14122017Ultime Notizie:

Cosenza: “Incontriamoci a Cena” presentazione il 10 marzo nel salone della Provincia

Sarà presentato ufficialmente nel corso di una Conferenza Stampa che si terrà martedì 10 Marzo p.v. alle ore 10.30 presso il Salone degli Stemmi della Provincia di Cosenza, l’evento di portata internazionale “Incontriamoci a Cena”in cui si fonderanno culture e tradizioni Croate e Italiane, tra Dalmazia e Calabria. Un momento di incontro e confronto fortemente voluto dalla Fondazione Italiana Sommelier Calabria, la dirigenza del Palazzo delle Clarisse di Amantea, l’Ambasciata della Repubblica Croata nella Repubblica Italiana.Saranno presenti il Presidente della Fondazione Italiana Sommelier Calabria Gennaro Convertini, Massimiliano Guerriero Direttore del Palazzo delle Clarisse, Mario Occhiuto Presidente della Provincia di Cosenza, Ines Sprem addetta culturale Ambasciata della Repubblica di Croazia nella Repubblica Italiana, il Dott. Domenico Sperlì Direttore del reparto di Pediatria dell’Ospedale Civile “Annunziata” di Cosenza. L’appuntamento con “Incontriamoci a cena” è fissato per sabato 14 Marzo presso l’imponente Palazzo delle Clarisse in Amantea (CS). A partire dalle ore 18.00 per quanti sceglieranno di partecipare si potranno degustare i sublimi vini dell’Isola di Hvar in Dalmazia (Croazia), assistere ad un interessante seminario di approfondimento per giungere alle 20.30 quando si terrà il “Gran Galà del Gusto”. Una cena-spettacolo che offrirà ai presenti un menu capace di coniugare la gastronomia dei due Paesi che tanto hanno in comune. Nel corso della cena una sfilata di abiti tradizionali dell’Isola di Hvar consentirà un ulteriore approfondimento della cultura Croata. A seguire il cantastorie calabrese Nando Brusco intratterà gli ospiti con il suo spettacolo “Tamburo è Voce”. La quota di partecipazione per l’intero evento è fissata in € 35,00. Un costo decisamente accessibile individuato per far si che possano essere in tanti a contribuire in modo incisivo anche alla finalità che gli Enti promotori si sono prefissati: parte del ricavato dell’evento sarà devoluto al Reparto di Oncologia Pediatrica del P.O. Annunziata diretto dal dott. Domenico Sperlì che ha accolto con entusiasmo la notizia.

Commenta l'articolo