I bambini rubati e lo scandalo adozioni

Bambini dichiarati morti al momento della nascita, rubati alle proprie madri e consegnati ad altre famiglie per essere allevati. Un’associazione a delinquere composta da suore immorali e ginecologi corrotti, e tante famiglie distrutte per sempre. Non è la trama di un film, ma la sconvolgente verità che ha iniziato a venire alla luce qualche anno fa e che, a causa della morte dei protagonisti, probabilmente non sarà mai completamente chiara; si stima che in Spagna, dal 1938 fino all’inizio degli anni ’90, con questo metodo siano stati rubati più di…

Read More

L’atroce pratica della infibulazione

Una pratica antichissima, che è stata tollerata a lungo sia dall’Islam sia dal Cristianesimo, ma che adesso inizia a essere sempre meno accettata: l’Onu ha inserito la sua abolizione entro il 2030 tra gli Obiettivi di sviluppo sostenibile. Si stima siano 200 milioni le donne e le adolescenti che hanno subito mutilazioni parziali o totali dei genitali femminili. L’infibulazione è il controllo della sessualità femminile ed è una vera e propria violenza che consiste nell’asportazione del clitoride, delle piccole labbra, di parte delle grandi labbra vaginali con cauterizzazione, cui segue…

Read More

La crudeltà della lapidazione

La lapidazione è un tipo di pena di morte, diffusa fin dall’antichità, nella quale il condannato è ucciso attraverso il lancio di pietre; spesso tale supplizio avviene con la partecipazione della folla. La lapidazione è stata usata fin dall’antichità per punire prostitute, adultere, assassini e, in alcuni paesi arabi, gli apostati e gli omosessuali. La finalità di tale pratica era sostanzialmente l’espiazione pubblica della colpa del reo ed anche la formalizzazione del diritto alla vendetta; difatti, gli stessi accusatori del condannato partecipavano attivamente al lancio delle pietre. E’ un tema…

Read More

Il Prefetto di Trapani ha preso atto che sono ripresi i lavori di adeguamento della galleria di Segesta sulla A/29 agli standard europei

In considerazione dei gravi disagi subiti dall’utenza a causa della prolungata sospensione dei lavori sul tracciato autostradale A29/ dir presso la galleria di Segesta , il Prefetto di Trapani, Dott. Giuseppe Priolo ha indetto, lo scorso 25 gennaio, una riunione operativa presso la Prefettura cui hanno partecipato le Forze di Polizia, i Vigili del Fuoco , il Dirigente della Polizia Stradale Dott. Nicola D’Angelo , il Responsabile del coordinamento territoriale  Sicilia Anas Ing. Valerio Mele insieme ai responsabili dei vari settori Anas. Il Prefetto ha preso atto che sono ripresi…

Read More

L’A.N.A.S. esprime solidarietà al popolo tedesco, ma non puo non richiamare l’ipocrisia di molti politici

L’A.N.A.S. e la Presidenza esprime la solidarietà e vicinanza al popolo tedesco per il vile attacco. Ancora una volta paga il popolo le scelte scellerate di una politica miope e senza alcun progetto. In fatti, il portavoce ha rammendato gli incresciosi  atteggiamenti assunte da molti  governi,  alle dure prese di posizioni della delegazione, tra cui anche l’ANAS, che andò in Macedonia in occasione della grande immigrazione ai confini con la Grecia, la quale come è noto, aveva denunciato che tra coloro che stavano attraversando i confini era evidente che vi…

Read More

La drammatica situazione dei civili ad Aleppo

La paura che ad Aleppo hanno molti sopravvissuti alla guerra è quella di finire in carcere: le forze del regime e i loro alleati, nella continua ricerca dei ribelli, arrestano e interrogano chiunque trovino. A quanto riportato da diverse notizie raccolte dalle Nazioni Unite, centinaia di persone tra i 30 e i 50 anni sarebbero scomparse nel nulla dopo aver attraversato la prima linea del fronte per andare nei territori già sotto il controllo del regime. Più di 10mila civili sono fuggiti dai quartieri orientali di Aleppo, in Siria, nelle…

Read More

Palmira nuovamente presa d’assalto dall’Isis

Palmira torna a essere campo di battaglia: il governatore della provincia siriana ha confermato che l’Isis ha ripreso oggi possesso della città e che l’esercito sta impiegando tutti i mezzi per impedire ai terroristi di rimanere a Palmira. Lo affermano l’Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus) e il Comitato locale di coordinamento dell’opposizione. L’Isis aveva ripreso, sabato, il controllo di alcuni quartieri della storica città siriana, già teatro di alcune devastazioni del patrimonio archeologico e atti di vandalismo durante una prima occupazione tra il 2015 e il marzo di…

Read More

La guerra attraverso gli occhi dei bambini siriani

A poche ore da un ennesimo veto russo per una risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite su Aleppo, è impossibile dare degna sepoltura ai corpi delle molte vittime; i massicci bombardamenti impediscono di portarli in luoghi idonei. Molti obitori, ospedali e punti di soccorso sono stati distrutti dalle bombe e i cadaveri di bambini, donne e uomini sono allineati nella speranza di avere alcune ore di tregua, per dare loro una sepoltura dignitosa.  Attualmente, nei quartieri a est della città, 250mila persone, tra cui 100mila bambini, vivono sotto…

Read More

L’operaio di Terrasini morto nell’incidente lascia la moglie e due figli.

Il terribile incidente avvenuto sulla nave Sansovino della Caronte & Tourist, ex Siremar, ha sconvolto Terrasini. Santo Parisi sposato e padre lascia due bambini, l’ incidente ha provocato anche tre feriti tra cui uno molto grave, Ferdinando Puccio, un altro palermitano di 36 anni. In base alle prime ricostruzioni , i marittimi stavano effettuando alcune operazioni di pulizia e saldatura nella cisterna della nave, in cui si sarebbero sprigionate esalazioni tossiche. La Procura di Messina ha aperto un’inchiesta per accertare cosa sia accaduto e stabilire le responsabilità.  Numerosi messaggi di condoglianze vengono rivolte alla famiglia…

Read More

La Russia propone una tregua ad Aleppo

Il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato una nuova tregua umanitaria ad Aleppo, in Siria, a partire da venerdì 4 novembre: l’interruzione dei bombardamenti durerà dalle 9 del mattino fino alle 19. Durante la tregua civili e militanti saranno in grado di lasciare Aleppo attraverso otto corridoi umanitari che permetteranno loro di abbandonare i quartieri orientali assediati. La città di Aleppo è contesa dalle forze del regime del presidente Bashar Assad e dai ribelli che, dal 2012, conquistarono ampie zone della città. La coalizione jihadista Jaish-al-Fatah, che costituisce la quasi…

Read More

La fuga degli italiani

Sono 107.529 gli italiani che nel 2015 hanno lasciato l’Italia, soprattutto i più giovani, fanno le valige e fuggono all’estero. A rilevarlo è il rapporto “Italiani nel mondo 2016”, presentato oggi a Roma dalla Fondazione Migrantes: in totale, il conteggio dei nostri connazionali all’estero al 1 gennaio 2016 è pari a 4.811.163, un numero che vede l’incremento del 3,7% rispetto all’anno precedente e che poco più di un italiano su 12 è emigrato. In aumento la percentuale di chi parte per non tornare: il saldo migratorio tra chi rimpatria e…

Read More

L’arruolamento dei bimbi kamikaze

L’utilizzo di bambini come kamikaze sembra essere l’ultima mossa dell’Isis. Nella tarda serata di ieri, in Iraq, un ragazzino di 12 anni stava per farsi esplodere a Kirkuk, capitale del Kurdistan iracheno: quando la polizia lo ha immobilizzato indossava una maglia del calciatore argentino, Lionel Messi. La cintura gli è stata sfilata, gli agenti hanno disinnescato l’ordigno e il ragazzino è stato portato via. Il presidente, Recep Tayyip Erdogan, ha reso noto che l’attentato suicida che ha avuto luogo la sera del 20 agosto a Gaziantep, città sul confine siriano…

Read More

Le VLT sono l’azzardo puro, e per questo attraggano i ludopatici

Le VLT sono l’azzardo puro, e per questo sono in grado di attrarre fortemente il giocatore nella morsa della ludopatia (termine improprio, ma entrato ormai nel lessico comune); le AWP invece sono l’intrattenimento, e come tali attenuano fortemente questo fattore di rischio.   Questo l’assunto sul quale poggia la massiccia, quanto coraggiosa, campagna di sensibilizzazione “erga omnes” che la Agcai sta portando avanti ormai da tempo, e che oggi ha avuto un’altra tappa importante a Roma, con il convegno indetto all’Hotel Nazionale, ad un passo da Montecitorio.   Vicinanza che…

Read More

La buia notte della Turchia

Lunga notte di combattimenti in Turchia, conclusasi con il fallimento del colpo di stato tentato da una fazione dell’esercito contro il presidente Tayyip Erdogan; alle ore 23’00 locali (ore 22’00 in Italia) l’esercito aveva annunciato di aver preso il potere in Turchia per ristabilire l’ordine democratico, la libertà e far rispettare i diritti umani. Accesso ai social media limitato e rallentato. Chiusa la televisione di Stato, che ha interrotto le trasmissioni. La Turchia è rimasta quasi isolata per alcune ore nella notte tra il 15 e il 16 luglio. I ponti…

Read More