19092017Ultime Notizie:

VITTORIA (RG): Positiva la visita della Commissione parlamentare Antimafia

La presenza della Commissione Antimafia è stata l’occasione per chiarire molti punti

Il sindaco, Giuseppe Ncosia, si è detto “estremamente soddisfatto” della visita a Vittoria della Commissione parlamentare Antimafia, che ieri mattina si è riunita a Palazzo Iacono e nel pomeriggio ha tenuto una serie di audizioni in Prefettura a Ragusa.“La presenza della Commissione bicamerale Antimafia a Vittoria – ha dichiarato il primo cittadino – rappresenta un grande segnale di attenzione da parte delle istituzioni nazionali. Voglio rivolgere un sentito ringraziamento alla presidente Rosy Bindi, che ha accolto il mio invito dello scorso dicembre, scaturito dall’allarme criminalità che si era creato in città con l’omicidio Brandimarte e con alcuni attentati incendiari. La presenza della Commissione è stata l’occasione per chiarire molti punti, per sollecitare il potenziamento degli organici delle forze dell’ordine, che svolgono un lavoro egregio ma che vanno ulteriormente supportate dal governo nazionale, e per chiedere protezione per Vittoria e per il mercato ortofrutticolo, che deve continuare ad essere il centro dell’economia agricola e va tutelato da eventuali aggressioni esterne. Proficua e interessante si è rivelata anche la fase dell’audizione, nel corso della quale sono stato lieto di rispondere ai tanti quesiti che mi sono stati posti dai componenti della Commissione e di trovare ampio e attento ascolto alle mie richieste di attenzione per la nostra città. Devo sottolineare con piacere il positivo ruolo svolto dai rappresentanti delle opposizioni cittadine, che attraverso gli interventi dei capigruppo consiliari durante la visita della Commissione a Palazzo Iacono hanno dimostrato un alto senso istituzionale ed hanno sollecitato misure di contrasto alle agromafie e di tutela dell’economia cittadina in tutte le sue componenti, dalla produzione alla commercializzazione. Spiace, purtroppo, dover rilevare che le notizie riportate da alcuni organi di stampa relativamente alla sostituzione dell’assessore Gurrieri sono frutto di errate informazioni e di mero protagonismo localistico. Quanto alla questione delle presenze e degli inviti, devo ricordare che il calendario degli incontri è stato disposto dalla Commissione Antimafia. Del resto, la città di Vittoria è stata adeguatamente rappresentata dai capigruppo consiliari, e il ruolo del sindaco è stato quello di richiedere, lo scorso dicembre, la presenza dell’organismo bicamerale in città”.

Commenta l'articolo