18102017Ultime Notizie:

Tutto quello che per noi è NORMALE per gli altri sembra ECCEZIONALE. Questo è il nostro spirito

anas venetoFinalmente!

Con immensa gioia Vi comunico, a nome di tutti i nostri associati e a nome di tutto il Direttivo, che il progetto “UN DEFIBRILLATORE PER LA VITA” è giunto a termine e siamo pronti a consegnare il primo defibrillatore (il 24/05/2015 presso la Piscina di Legnago – VR – alle 15,30 circa).

Quest’anno il progetto riguarda la Piscina di Legnago (VR), senza far polemiche inutili che servono a poco il progetto riguardava il comune dove abbiamo sede ma per “svariati” motivi non è andato a buon fine – non sicuramente per colpa nostra, e rappresenta solo il punto di partenza, non certo un punto di arrivo.

Spero siano questi i soldi spesi più inutilmente da parte della nostra associazione ma stanchi di continui rimpianti abbiamo deciso di donare questo PRIMO defibrillatore ad una struttura tra le più qualificate e gestite da una società sportiva di grande rilievo e serietà.

In accordo con la Presidenza della “LEGNAGONUOTO”, che lo ha abbracciato senza riserve, abbiamo realizzato e portato a termine questo progetto grazie all’aiuto anche di chi, più o meno anonimamente, ha voluto sostenerci.

Un GRAZIE particolare va alla sede di Bonavigo (VR) dell’ASFA – Donatori di Sangue – San Francesco d’Assisi, che con un contributo importante ha dato GRANDE sostegno al nostro progetto.

GRAZIE anche a tutti coloro che hanno partecipato alle nostre iniziative e ai nostri “mercatini” che ci hanno permesso di raccogliere fondi per il raggiungimento di questo importante traguardo.

GRAZIE a tutti e un particolare grazie al nostro direttivo che, formato da un manipolo di “folli”, si è impegnato senza risparmiare tempo ed energie ricordando il loro impegno a titolo COMPLETAMENTE GRATUITO.

Solo un punto di partenza perché siamo al lavoro per il nuovo progetto (un altro defibrillatore), in sinergia con la Direzione Regionale e la Direzione Nazionale che ci hanno sempre appoggiato, e per la continuazione degli altri progetti “in corso” come quello importantissimo che porta nelle case di alcune famiglie indigenti generi di prima necessità.

Non voglio dimenticare la collaborazione con l’AGSM VeronaCalcio Femminile (di recente Campione d’Italia di calcio femminile) che con la loro disponibilità ci ha permesso di partecipare, quali ospiti GRADITI, alle loro partite facendo in modo che tanta gente si avvicinasse anche alla nostra associazione.

Un ultimo ringraziamento, ma non meno importante, al Presidente Regionale, Dott. BITTO Francesco, per la collaborazione e l’appoggio fornito per la realizzazione di questo progetto e di tutte le iniziative che hanno portato a questo, permettetemi di dirlo, BEL RISULTATO.

GRAZIE davvero a tutti sperando si possa puntare sempre più in alto e raggiungere sempre obiettivi all’apparenza “IMPOSSIBILI”.

 

E tutto quello che per noi è NORMALE per gli altri sembra ECCEZIONALE. Questo è il nostro spirito.

 

Bonavigo, 13/05/2015

 

Il Presidente

(Elena Castioni)

Commenta l'articolo