23102017Ultime Notizie:

Turismo in Italia: gli stranieri trainano il settore del turismo Made in Italy

Secondo una recente indagine è risultato che il settore turistico alberghiero 01-00062859000027in Italia negli ultimi dodici mesi è trainato dagli stranieri, infatti si è registrato un loro aumento del 1,8%, rappresentando il 49,6% delle presenze turistiche nel nostro Paese. In calo dello 0,5% sono invece gli italiani che hanno scelto l’Italia come meta per le proprie vacanze, a causare un calo delle presenze turistiche italiane sono ancora le incertezze della fase economica.
Nel periodo tra giugno 2014 e marzo 2015 si sono registrate in Italia quasi 400 milioni di presenze turistiche, con una crescita dello 0,6% rispetto all’anno precedente. Per quasi la metà (49,6%) si tratta di turisti provenienti dall’estero. Si tratta di una percentuale che colloca il nostro Paese al 2° posto in Europa, dopo la Spagna, per la quota di visitatori stranieri ospitati lo scorso anno.
Il Segretario Generale di Confartigianato Cesare Fumagalli ha dichiarato in merito che “La crescita di turisti stranieri è un buon segnale per le attività imprenditoriali connesse al turismo, tra le quali operano 212.691 imprese artigiane, con una larga prevalenza dei settori dell’abbigliamento-calzature, agroalimentare e trasporti. Dobbiamo mantenere la posizioni sul fronte dell’attrattività turistica. Per questo vanno intensificati gli sforzi per rilanciare lo sviluppo, rinvigorire i consumi delle famiglie, restituire competitività alla nostra offerta turistica e valorizzare le eccellenze del Made in Italy che ci hanno resi famosi nel mondo: manifattura, ambiente e cultura”.

 

Maria Valentina Pasta

Commenta l'articolo