17102018Ultime Notizie:

TERMINI IMERESE:Il Comune firma una convenzione con l’Inail per mantenere in funzione la sede di Termini Imerese

E’ stato siglato il 25 febbraio presso la sede municipale di piazza Duomo una convenzione tra il Comune di Termini Imerese, rappresentato dal sindaco Totò Burrafato e l’Inail Direzione Regionale Sicilia rappresentata dalla dott. Daniela Petrucci. Tale convenzione prevede l’uso gratuito da parte dell’Inail di due stanze poste al piano terra dell’edificio adibito ad Uffici comunali, sito in via Garibaldi. In questi locali la Direzione Regionale Inail svolgera’ le attivita’ informative per la gestione delle pratiche sugli infortuni sul lavoro. La convenzione ha durata di un anno e scadra’ il 22 dicembre 2015. In mancanza di disdetta da una o dall’altra parte il contratto si intende rinnovato alle stesse condizioni. L’Inail è tenuto a conservare i locali in buono stato e utilizzarli per le finalità previste dalla convenzione. Nei mesi scorsi era stata paventata la chiusura della sede di Termini Imerese che avrebbe determinato gravi disagi e problemi per i lavoratori termitani e di tutto il comprensorio. Infatti sono stati organizzati degli incontri presso il Comune di Termini Imerese, con i sindaci di alcuni comuni del comprensorio, con i delegati sindacali CGIL, CISL, UIL per individuare alcune soluzioni in grado di scongiurare la chiusura della sede Inail di Termini Imerese.

L’obiettivo determinato dai tagli imposti dall’allora Governo Monti era chiudere la sede termitana e far confluire l’erogazione delle prestazioni sanitarie, servizi ambulatoriali, di riabilitazione ecc. nella sede centrale di Palermo. A seguito di richieste avanzate dal sindaco Totò Burrafato per scongiurare la chiusura degli uffici Inail, è stato deciso di mantenere in attività solo personale amministrativo. A partire dal prossimo mese di marzo gli uffici Inail torneranno quindi in attività.

‘’Siamo riusciti a fatica – ha detto il sindaco Totò Burrafato – ad evitare di fatto il disimpegno totale di Inail dal territorio di Termini Imerese. Siamo riusciti a mettere a disposizione due locali comunali in via Garibaldi per i servizi amministrativi. E’ comunque nostro intendimento continuare la mobilitazione, con sindacati ed amministratori locali, per garantire la riattivazione anche dei servizi sanitari così da consentire ai lavoratori del comprensorio di non doversi recare a Palermo per le visite collegiali’’.

Print Friendly, PDF & Email
Commenta l'articolo