15122017Ultime Notizie:

Sport & Stress Ossidativo

Rad

L’attività fisica comporta uno sbilanciamento temporaneo tra la produzione di radicali liberi ( agenti di varia natura accomunati dalla capacità di ossidare, ovvero sottrarre uno o più equivalenti riducenti ad un gran numero di atomi o molecole organiche ) ed il loro smaltimento. Questo fenomeno prende il nome di “stress ossidativo”.
Per produrre l’energia necessaria alla sua sopravvivenza, l’organismo “brucia” carboidrati, proteine, grassi, cioè i macronutrienti che si assumono con l’alimentazione. Durante questo processo di produzione energetica si formano, tuttavia, anche delle molecole “nemiche delle cellule”, i radicali liberi, che, in quantità elevate, innescano reazioni cellulari a catena spesso dannose per l’organismo. Essi possono, infatti: accelerare i processi d’invecchiamento cellulare, attivare processi infiammatori, provocare l’indebolimento del sistema immunitario, ecc..
I radicali liberi si formano nell’organismo a partire da numerosi processi biochimici in cui è presente l’ossigeno.
La pratica sportiva continua induce l’organismo a richiedere una maggior quantità di ossigeno, pertanto anche la produzione dei radicali liberi aumenta.
Normalmente questi radicali vengono neutralizzati dai sistemi antiossidanti, ma in caso di eccessiva produzione la cellula non riesce del tutto in questa funzione, quindi integrare con alimenti antiossidanti diviene di fondamentale importanza.
Una dieta a base di frutta e verdura si rivela estremamente efficace.
Vitamine A, C, E e Sali minerali ricoprono un ruolo importante.
Tuttavia l’azione più rilevante è quella determinata dalle misure di prevenzione; svolgere uno stile di vita attivo, rinunciando alla sedentarietà, praticando uno sport in maniera corretta e misurata, seguendo una dieta sana e bilanciata è senz’altro il modo migliore per allontanare svariati disagi.

Palermo
15 Giugno 2016

Giusy Modica
Consulente per la salute con lo sport presso l’Associazione Anas zonale Oreto.
Per informazioni e appuntamenti chiamare al numero 091-336558 dalle ore 9:00 alle ore 13:00.