21042018Ultime Notizie:

SPORT CON GLI AMICI A 4 ZAMPE

frrrrLe attività sportive legate alla cinofilia in questi ultimi anni stanno riscontrando un grosso successo: sempre più proprietari di cani decidono di condividere con i loro amici a quattro zampe attività divertenti che tuttavia hanno anche lo scopo di migliorare la salute di entrambi ed intensificare il binomio cane-padrone.
L’attività più semplice da svolgere insieme al proprio animale domestico è sicuramente la corsa, ma seppur facile merita le dovute accortezze. Spesso ciò che per noi è poco faticoso potrebbe risultare significativamente pesante per il cane, specie se di piccola taglia, o viceversa.
Il sodalizio tra uomo e cane si perde nella notte dei tempi e non ha eguali per profondità ed intesa con nessun altro tipo di animale.
Le attività sportive che ci permettono di migliorare il rapporto con il nostro cane si fanno sempre più numerose, sia a livello professionale che amatoriale, e molte sono dedicate anche a cani non di razza.
Tra le discipline cinofile più amate e praticate al mondo compare di certo l’Agilitydog, intesa come gioco e basata sulla piena fiducia tra cane-padrone.Questo sport si pratica in campi con attrezzi e in circuiti che presentano ostacoli. Il cane dovrà correre e superarli, aiutato chiaramente dal proprio padrone che sarà sia l’addestratore che il compagno. Il piacere di questa attività sta nel fatto che il cane, correndo con il suo padrone, si diverte: questa fondamentalmente rappresenta la molla che lo spinge ad affrontare il percorso ad ostacoli nel minor tempo possibile. Il piacere di correre dipende molto dall’affiatamento cane-conduttore; quest’ultimo, infatti, deve dare al cane le informazioni sulle modalità con cui affrontare ogni ostacolo e premiarlo con puntualità ogni volta che il cane ha eseguito correttamente l’esercizio.
Un’altra disciplina favorita sembra essere la Rally-Obedience, disciplina che coniuga esercizi di obedience con un percorso obbligato. È uno sport cinofilo che certamente diverte il cane in quanto è meno rigoroso di tanti altri, inoltre è aperto sia ai cani di razza che ai meticci.
Nella Rally-O il binomio cane-uomo deve compiere un percorso, composto da un minimo di 12 ad un massimo di 18 stazioni, lungo il quale devono essere eseguiti esercizi indicati da cartelli disposti lungo il tragitto. Lo spostamento tra una stazione e la successiva deve, ove non diversamente indicato, essere eseguito “in condotta” ed a passo normale.
Per cominciare qualsiasi attività sportiva è necessario aver acquisito un’ottima sintonia e controllo sul cane e aver lavorato su attenzione e motivazione, sviluppando una forte attitudine alla collaborazione.
Ogni volta che facciamo degli esercizi ginnici il nostro corpo ci ringrazia, il cuore batte meglio, il sangue circola di più, i muscoli si allenano e la respirazione migliora sensibilmente. Se intraprendiamo un’attività fisica in compagnia del nostro cane i benefici ovviamente si manifesteranno anche sulla salute del cane stesso, poichè il movimento è un buon proposito ed un’esigenza anche per loro.

 

Giusy Modica
Consulente per la salute con lo sport presso l’Associazione Anas zonale Oreto.
Per informazioni e appuntamenti chiamare al numero 091-336558 dalle ore 9:00 alle ore 13:00.

 

 

http://www.dogsitter.it/it/cani/attualita/sport_cinofili.html

http://www.forli24ore.it/news/forli/0041243-sport-nostri-amici-quattro-zampe-alla-scoperta-del-rally-o

Commenta l'articolo