19072018Ultime Notizie:

Solidarietà tra sorrisi e note grazie alle note Di Mario e Gianni Renzi, alle battute di Benedetto Misseri ed ai Cachì Al cinema Imperia di Palermo si sono esibiti grandi artisti e talenti siciliani

Print Friendly, PDF & Email

 

Come da programma, ieri sera -7 giugno 2013, alle 20,30 nella splendida sala del cinema Imperia artisti di grande sensibilità e di rare qualità si sono esibiti in occasione della manifestazione, organizzata dall’Associazione ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale),mario e giancarlo di solidarietà culturale. Prima di dare inizio alla serata, il portavoce dell’Associazione, ha voluto ringraziare tutti gli artisti, che hanno donato la loro opera, i ragazzi dell’Associazione che hanno organizzato la serata, il Grafico Franco Spallino che ha curato l’immagine, la Famiglia Siviglia Che ha messo a disposizione la sala, l’Ente Bilaterale per il Terziario rappresentato dal dott. Nino Matranga, l’ASSAP rappresentata dal dott. Antonello Provenzano e gli ospiti presenti. Il Portavoce, inoltre, ha sottolineato l’importanza della cultura, la musica  ed il teatro quale mezzo di trasmissione dei valori sottolineando che in un momento di crisi economica finanziaria globale  oltre che crisi dei valori etico morali, serve avviare un nuovo modello sociale ed all’uopo ha sottolineato che l’Associazione, nella consapevolezza di non essere l’unica, ha gia posto le base per suggerire alla classe politica una nuovo concezione dello stato. In fine, ha invitato  gli ospiti a riflettere sulle nuove tecnologie che sono strumenti di lavoro e non mezzi di crescita culturale e spirituale, serve recuperare il dibattito/confronto ed i c.d.  circoli culturali, dove, come è noto ci si confronta sui vari temi, evidenziando che in quel caso si recuperano una serie di valori insiti anche nella mimica e nella voce. LA serata, condotta da Sergio Fiorillo e Grazia Gulino, ha cui sono andati i ringraziamenti dell’Associazione per l’ineccepibile conduzione della serata, è stata inaugurata dalle note del violino del Maestro Mario Renzi, a seguire Gianni Renzi, Benedetto Misseri, il quale ha intrattenuto gli ospiti, tra l’altro, con la canzone “minchia signor Sindaco” ha dilettato raccontando alcune  ed in fine la Serata si è conclusa con i Cachì, gruppo cabarettistico di Santo Stefano di Camastra la cui simpatia e originalità – tratta dalla vita quotidiana, ha creato, grazie anche alle note di violino di Mario e Gianni Renzi, un atmosfera magica ed ha consentito agli ospiti di dimenticare i problemi della vita quotidiana dedicando alla cultura, quale cibo dello spirito, una serata fuori dal comune.renzi, giancarlo, solidarietàrenzigianciarlorenzi

Commenta l'articolo