Amministratore
Servizio Civile Nazionale Volontari al servizio della Patria
La Presidenza
17 OTTOBRE - GIORNATA DI RACCOLTA DI DERRATE ALIMENTARI PER I POVERI IN TUTTE LE NOSTRE SEDI ANAS IL giorno 17 ottobre in tutta Italia è stata organizzata una giornata di raccolte di derrate alimentari da parte delle singole strutture con i propri volontari. Ai volontari sarà rilasciato un certificato che fa credito formativo per le scuole; l’attività di raccolta è volta a sostenere e prestare solidarietà a chi si trova in reali difficoltà. ANAS con le sue sedi sparse per il territorio nazionale è presente in tutta Italia sia con i centri di raccolta e distribuzione, sia con i centri di prima assistenza, ed è in procinto di attivare anche il servizio civile, per il quale è in attesa delle autorizzazioni della Presidenza del Consiglio, in modo capillare al fine di sostenere le istituzione a far fronte alle esigenze delle famiglie ed in particolare con quelle con bimbi a carico. ANAS inoltre porta a conoscenza di coloro che sono interessati a partecipare alle raccolte, sia come volontari che come organizzazione, possono contattare la Presidenza nazionale allo 091 9743586 oppure inviare una mail a staff@anasitalia.org.
La Redazione
Crisi, allarme Eurispes: "Famiglie e imprese stremate, chiudere Equitalia' ''Le famiglie sono stremate, i cittadini sfiduciati e sempre più lontani dalle istituzioni, mentre le imprese ogni giorno vedono chiudersi i pozzi della ripresa. La società italiana è sotto assedio, vittima di un sistema che va verso l’autodistruzione. La politica ha ceduto il passo a centri di potere e corporazioni: sarà un autunno caldo''. Gian Maria Fara, presidente dell’Eurispes, lancia un duro allarme sulla situazione sociale ed economica italiana. ''Sono saltati i meccanismi di regolazione tra interessi e bisogni –spiega Fara all’Adnkronos- il principale di questi meccanismi è la politica, ormai inesistente, affidata da anni ad un leaderismo semplificatorio. Nel frattempo, mentre l’economia va a rotoli e la società vive un pericoloso processo di disarticolazione, assistiamo al trionfo di un apparato burocratico onnipotente''. (leggi l'articolo per intero clikkando sul titolo)
La Presidenza
Serata di socializzazione organizzata dall'ANAS Roseto Serata di socializzazione organizzata dall'ANAS Roseto in Calabria, insieme a tutti i soci, e volta a promuovere cultura e gastronomia. Particolarmente sensibile, la cittadinanza di Roseto ha partecipato in massa all'evento che ha visto protagonista, oltre il Presidente ANAS Roseto Alessandra Perla, tutti i soci, che si sono resi disponibili a coprire tutti i ruoli necessari, dagli addetti alla griglia a presentatore sul palco. Bellissima serata con tanto pubblico che ha avuto la possibilità di trascorrere una piacevole serata facendo della diversità sia culturale che sociale un momento di grande valore aggregativo.
La Presidenza
Riuscitissimo il Memorial in onore di Vincenzo Gambino Terminato il Memorial in onore di Vincenzo Gambino, organizzato da ANAS Veneto e VVFF di Verona domenica 28 settembre 2014. Organizzazione ineccepibile e grande partecipazione sia di pubblico che di soci, l'instancabile presidente regionale Francesco Bitto, a cui va un sentito ringraziamento della Presidenza nazionale, è stato il motore dell'evento insieme allo staff regionale. Presente anche il Presidente ANAS Venezia Ljupco Andonovski a cui è stata consegnata una coppa più che meritata. L'evento è stato organizzato in memoria di un ragazzo che non è più tra noi. Un grazie va a tutti i volontari dalla Presidenza.
ISCRIZIONI  CORSI ECM ANNO 2014
Amministratore
UNISCITI A NOI NELLA CRESCITA FORMATIVA
Amministratore
AVVISO PUBBLICO  PER RECLUTAMENTO PERSONALE SOCIO ASSISTENZIALE L’ente indice un avviso pubblico volta alla formazione di una graduatoria per assunzioni di personale con qualifica di “Operatore Socio Assistenziale (O.S.A.)” e Operatore Socio Sanitario (O.S.S.) ,
La Segreteria
Bando di concorso per fotografi dilettanti L’Associazione Nazionale di Azione Sociale (A.N.A.S.), in collaborazione con l’Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Symposium(editore della rivista Symposium e TrapaniOk.it) bandisce il secondo Concorso Premio per fotografi dilettanti. Il fine è quello di promuovere e stimolare la fantasia creativa, attraverso la forma espressiva della fotografia, per comunicare un messaggio su tematiche d’attualità e far acquisire consapevolezza sull’interdipendenza che esiste fra l’uomo, il suo spazio culturale e l’ambiente che lo circonda.
Il Portavoce nazionale Antonio Lufrano
ARRIDATECE FRANCISCHIELLO Apprendiamo (Il Fatto Quotidiano del 26 settembre), senza che ciò ci sconvolga più di tanto, che a Reggio Emilia è stato denunciato un presidente di seggio per aver falsificato delle schede elettorali a favore di due candidati poi risultati vincitori allo spoglio delle schede. Alla luce di un Presidente del Consiglio autoeletto, e di politici indagatati e condannati che reggono cariche amministrative e non si dimettono, io credo che la storia italiana sia da riscrivere sin dalla destituzione del Re e della Monarchia. Di brogli si parlò anche allora, e, probabilmente, non c’è elezione che non ne abbia avuto uno. Certo in Italia viaggiamo ancora con uno scrutinio manuale e non informatizzato (probabilmente più difficilmente falsificabile, ma non ci giurerei visto l’esito catastrofico del clik-day del Piano giovani della Regione Sicilia) ma io credo che il bando del ragionare sia altrove, e, più esattamente, nel concetto stesso di elezione e di democrazia. Il popolo italiano, Dio lo benedica, dalla logica della Régia gestione della Cosa pubblica non si è mai discostato, ma neanche un po’! l’idea che la responsabilità della mala politica sia sua e soltanto sua neanche lo sfiora! L’idea che se voto (e faccio votare) un candidato lo faccio perché costui mi restituisca il favore trovando lavoro a me e alla mia famiglia è floridissimo, a parte poi sputare veleno se le tasse sono alte e i servizi non funzionano! Ma come vogliamo che funzionino se continuiamo a votare bugiardi e venduti lasciando da parte chi invece promette (almeno promette) di occuparsi dell’Italia? E l’Italia, oggi, sapete dirmi dov’è? E che cosa è? Ve lo dico io: è una terra ricca, ma in ginocchio, perché non è in grado di sfruttare le sue ricchezze! E sapete perché non le sfrutta? Perché le ricchezze di una Comunità (e la Nazione è una Comunità) vanno gestite in comunità, come tanto bene predica Carlo Marx, e male razzolano i suoi figlioli, di destra (e sì! Perché anche la destra storica è figlia delle idee socialiste!) e di sinistra (che di internazionale non ha proprio niente!). Morale? (provocatoria, ma neanche tanto) arridatece Francischiello! Rivogliamo il Re! Basta con le elezioni farsa! Che i Probiviri si pronuncino e indichino l’uomo giusto, e che Dio, dai Cieli, lo confermi con una triplice batteria di tuoni e fulmini, e che il Popolo si inginocchi capo chino e lo veneri come un santo, come un papa! Ecco cosa vogliamo, in Italia! E una volta rintronato questo Re metta mano alla Cosa pubblica e scacci dal Tempio i farisei delle PA e li sostituisca con i suoi angeli e i suoi santi, visto che sembra che di uomini a cui dare fiducia non se ne trovino più! Vi sembro eccessivo? Sì? E la svalutazione della nostra Lira del 100% vi sembra un miracolo? E il raddoppiarsi in un anno dei poveri che la notte cercano cibo stantio nei cassonetti vi sembra magico? E l’impotenza di questo e dei precedenti Governi vi sembra una favola? Arridatece Francischiello, non i Savoja, e, soprattutto, arridatece l’Italia, la nostra Italia, ricca e sincera, dal Nord al Sud!
CONCORSO VIGNETTE
"Corsa agli eco-incentivi 2009" di Nadia La Chiusa
L'ANGOLO DELLA POESIA