18022018Ultime Notizie:

Si è svolto presso la sede dell’A.N.A.S. primo Steering committee di Progetto presieduto dal Project Manager Dott.ssa Giuseppa Adamo

Il 07 E 08 APRILE a., presso il locali dell’ ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI AZIONE SOCIALE si è svolto IMG-20160409-WA0001
il primo Steering committee di Progetto presieduto dal Project Manager Dott.ssa Giuseppa Adamo, cui hanno partecipato, oltre al coordinatore e Lead Partner dell’ ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI AZIONE SOCIALE con la presidente Dott.ssa Alessandra Giannola tutto lo staff di progetto e tutti i partner coinvolti direttamente e indirettamente nelle attività di Progetto. L’iniziativa vede coinvolti n. 9 partner di cinque Paesi Comunitari: l’Italia è rappresentata da: ANAS Italia, ISEST-Ente Morale, Abruzzo.com srl e Comune di Scontrone; la Spagna è rappresentata  dall’Universitat de Valencia e  DEPENDENTIAS; la Grecia è rappresentata dalla Regional Government of Thessaly; Malta è rappresentata dalla Mediterranean Accademy Of Culture Turisme and Trade e la Bulgaria da P.K.G.P.

L’Associazione Nazionale di Azione Sociale, da sempre impegnata nel sociale ed a sostegno delle fasce più deboli, è Lead Partner del Progetto 699512 – PLEASE, iniziativa finanziata nell’ambito del programma Comunitario COSME dalla Commissione Europea -Executive Agency for Small and Medium-sized Enterprises (EASME).

Il progetto si rivolge ad adulti (seniors) di età compresa tra 55-70 anni già in pensione e disponibili a viaggiare nei periodi di destagionalizzazione.

La nuova offerta turistica proposta dal progetto sarà organizzata e proposta in termini di sharing economy secondo le linee guida del progetto ma rispettando le aspettative degli utenti per le mete internazionali.

Il senior target sarà anche formato per fare un self booking sul web diventando il “creatore” del proprio prodotto turistico.

Dichiara la presidente Nazionale di A.N.A.S. Italia Dott.ssa Alessandra Giannola: “Il nostro progetto sarà realizzato in 5 paesi dell’Unione Europea, partendo da una best pratice nata in Abruzzo che permetterà ai partner del progetto di condividerla ed implementarla.

A.N.A.S. metterà a disposizione la sua expertise e le sue strutture per meglio diffondere i risultati dell’iniziativa. Ringrazio la Lear del Progetto Giuseppa Adamo per la creazione della rete e per il lavoro svolto ad oggi.”

Durante la riunione, i partner sono stati informati circa lo stato di avanzamento di ogni componente progettuale e sono state prese importanti decisioni per la prosecuzione delle attività programmate.

Nell’ambito della prima fase del Progetto WP 1, il coordinatore ha presentato il cronogramma delle attività e si sono pianificate le attività che si devono svolgere, si è fissata l’agenda dei lavori, eletti gli organi di progetto e stabilito le modalità attuative di tutte le iniziative previste dal progetto primo fra tutte  quelle relative alla selezione dei beneficiari e all’avvio del traning per finire con l’ideazione e sperimentazione del Model Pilot. Tutti i partecipanti, comprendendo l’importanza ed il beneficio che tale evento potrebbe portare ai Paesi coinvolti, hanno garantito il massimo supporto per la buona riuscita dell’evento.

Durante la riunione, ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI AZIONE SOCIALE e l’Universitat de Valencia POLIBIENESTAR INSTITUTE (SPAIN), due dei principali partner tecnici progettuali, hanno concordato le modalità di collaborazione e stabilito i termini per la sottoscrizione di un protocollo di intesa per la redazione e sviluppo di iniziative comunitarie nell’ambito delle prossime call di Interreg Europe e Dafne.

Nel pomeriggio di giorno 08 aprile presso la Facoltà di Giurisprudenza di Palermo si terrà un workshop di presentazione del progetto alla presenza di autorevoli esponenti del mondo politico, accademico e culturale.

 

L’Ufficio Stampa

Commenta l'articolo