20082017Ultime Notizie:

Serve costruire un progetto che tenga conto delle esigenze della società e che abbia una prospettiva di futuro e non una politica effimera e populista

Si è svolta come da programma la riunione dei presidenti di consulta dell’Associazione Nazionale di Azione Sociale a Bruxellesvara anas etna. La riunione è stata presieduta dal Presidente Onorario on.le Aldo Carcaci. Ha illustrato le ragioni della riunione il portavoce dell’Associazione il quale,  dopo aver data lettura dei numeri sulla disoccupazione, degli indigenti, della disoccupazione giovanile in Italia ed in Europa, si è avviato un dibattito che ha visto la fattiva e costrittiva partecipazione di tutti i presidenti delle varie consulte, presenti alla riunione. Dopo aver stilato un documento programmatico per i prossimi interventi dell’Associazione sia a livello nazionale che internazionale, si concordato di avviare degli incontri mensili a Bruxelles per verificare la realizzazione dei singoli obiettivi, valutare lo stato di avanzamento, ed ove necessario apportare le modifiche per dare un sostegno vero e politico ai tanti giovani e giovanissimi che sperano in un futuro migliore. Serve oggi, ha dichiarato il portavoce, sostenere le istituzioni e prospettare soluzioni ad una crisi esistenziale prima di tutto e troppo materiale dall’altra parte. Serve costruire un progetto per che tenga conto delle esigenze della società e che abbia una prospettiva di futuro e non una politica effimera e populista. Non serve urlare al mondo, ha continuato,  che non funziona nulla che esiste una crisi profonda della politica e delle istituzioni europee prima di tutto, serve trovare soluzione prospettare ed illustrare un progetto credibile e realizzabile   che dia non una speranza ma un futuro alla nostra nazione ed all’Europa.  A conclusione dei lavori, è stato deliberato e concordata la data del 24 giugno per il prossimo incontro, sempre a bruxelles. Impeccabile l’organizzazione curata dal Presidente Onorario On.le  Aldo Carcaci  a cui è andato il sincero ringraziamento di tutti i presenti. Il Presidente dell’ANAS Piemonte, ha colto l’occasione,  ed ha chiesto ed ottenuto un incontro anche nella sede del Piemonte alla Rubbianetta nel parco della Mandria  a Druento.