25062017Ultime Notizie:

Santa Maria degli Angeli e dei Martiri all’interno delle Terme di Diocleziano, progettata da Michelangelo e restaurata dal Vanvitelli

l genio di Michelangelo trasformò la gloriosa eredità antica delle Terme di Diocleziano, il più vasto complesso termale di tutto l’impero romano, nella Basilica di Santa Maria degli Angeli  e dei Martiri, realizzando la navata e il transetto nei vasti ambienti della natatio, del 1-santa-mariafrigidarium e del  calidarium. Nel corso del 1700 la chiesa fu impreziosita da una splendida meridiana, destinata a dare il segnale orario alla città e pochi decenni dopo il Vanvitelli rivestì le sue pareti con rari marmi  policromi,  sul modello della futura  reggia di CasertaAl suo interno presero posto le  enormi pale d’altare, della Basilica di San Pietroeseguite daimportanti pittori, quali Domenichino, Maratta, Muziano ed altri. Nel 1896 vi  ebbe luogo il  matrimonio di re Vittorio Emanuele III con la principessa Elena del Montenegro e a tutt’oggi Santa Maria degli Angeli è la chiesa per le cerimonie ufficiali dello Stato italiano ed ospita le tombe del Generale Cadorna, di Vittorio Emanuele Orlando, di Armando Diaz e Thaon de RevelArricchita  dalle opere del grande artista contemporaneo Igort Mitoraj, la basilica si offre al nostro sguardo, tra memorie  del passato e testimonianze del presente, in un insolito ed interessante continuum.

 

VISITA D’ARTE:   h.15.00 – 17,45 ca.   

APPUNTAMENTO h.15,00  Piazza della Repubblica (Si prega di arrivare almeno 20 minuti prima per le procedure di ingresso)  - TERMINE h.  17,45 ca