19112017Ultime Notizie:

Sabato 13 giugno, “Stalking tra psicopatologia, condotta persecutoria e danno biologico” seminario formativo che avrà luogo dalle ore 16 alle 19

anas castrovillariSabato 13 giugno, dopo un seminario formativo che avrà luogo dalle ore 16 alle 19, l‘Ordine dei giornalisti organizza un cocktail per inaugurare la stagione estiva.

Il seminario, dal titolo “Stalking tra psicopatologia, condotta persecutoria e danno biologico“, sarà condotto dalla criminologa Iva Marino e dal sostituto procuratore Alessia Sinatra. Affronterà temi attuali, focalizzando sui seguenti argomenti: la mediatizzazione dei fatti recenti; attuali tendenze del giornalismo; i limiti dell’informazione nei casi del femminicidio, stalking e dinamiche del maltrattamento; profilo psicopatologico dello stalker; quadro normativo attuale; la vittima nel percorso processuale; rappresentazioni sociali e relazione tra autore e vittima.

L’evento formativo assegna 3 crediti formativi e ci si può iscrivere tramite la piattaforma SIGEF https://sigef-odg.lansystems.it

Alle 19,30, al termine del corso di formazione professionale, un cocktail e uno spettacolo musicale inaugureranno l’apertura della piscina della sede dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia (via Bernini 52-54 a Palermo).

Nell’occasione, agli intervenuti sarà proposta una tariffa promozionale di 20 euro a persona che permetterà di accedere alla struttura per tutta la stagione estiva 2015. Chi si iscriverà entro il 16 giugno potrà farlo versando, invece, 25 euro. Per tutti gli altri colleghi interessati la quota è di 30 euro. Chi vorrà optare per l’accesso quotidiano dovrà versare 3 euro.

L’ingresso - gratuito per tutti i minori, fino a 6 anni non compiuti - sarà consentito anche ad amici e familiari per un massimo di 4 persone. Le quote serviranno a coprire le spese di mantenimento e di gestione dell’impianto, che sarà aperto fino a metà settembre, tutti i giorni, escluso il lunedì (quando verrà effettuata la pulizia generale), dalle ore 10 alle 18.


Durante l’orario di apertura la struttura sarà dotata di personale qualificato, destinato alla sicurezza dei bagnanti, all’assistenza, alla pulizia, alla manutenzione della vasca e al controllo dell’acqua. L’ufficio amministrazione dell’Ordine provvederà a raccogliere le iscrizioni e a consegnare i tesserini di accesso.

Il Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, la cui sede è stata assegnata dall’Agenzia nazionale dei beni confiscati alla mafia, continua così a rendere fruibili agli iscritti le sue strutture, offrendo un servizio e un’opportunità di incontro e di aggregazione fuori dalle redazioni, raggiungendo parallelamente anche l’obiettivo di mantenere l’intero bene – così come da contratto – in condizioni di efficienza, evitando il degrado.

Ai colleghi che usufruiranno dei servizi saranno messi a disposizione docce, lettini, ombrelloni e sala spogliatoio, nonché alcuni distributori automatici di bevande e snack. Saranno disponibili, per attività ricreative, anche un tavolo da ping pong e un calcio balilla. Oltre alla piscina, gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti di Sicilia potranno accedere anche alla cosiddetta “sala camino“, adiacente alla vasca. Qui potranno leggere i quotidiani, lavorare, collegarsi a internet attraverso il wi-fi e guardare la tv. Sarà anche possibile utilizzare la biblioteca, posta al primo piano della sede.

Commenta l'articolo