23052017Ultime Notizie:

SABATO 11/03/2017 – SULLA TOMBA DELL’APOSTOLO DELLE GENTI: LA BASILICA DI SAN PAOLO FUORI LE MURA

A pochi chilometri fuori dalle mura Aureliane sorge la seconda basilica più grande dopo quella di San Pietro, tappa imperdibile per chi ama la storia e l’arte di Roma: San Paolo fuori le mura, dove la tradizione cristiana colloca la tomba dell’Apostolo delle foro-romano-750356_1920Genti. Un monumento imponente e intriso di storia che, nonostante il terribile incendio del 1823, ha conservato bellissime testimonianze del suo passato, testimonianze che ripercorreremo insieme durante un’emozionante visita.

Ripercorreremo la storia della basilica, un vero e proprio scrigno di fede e bellezza che l’arte ha arricchito nel corso dei secoli. In un percorso articolato tra le 82 colonne che scandiscono l’interno dell’edificio, incontreremo testimonianze di epoche e stili diversi. Ammireremo la bellissima porta bronzea bizantina e il mosaico absidale, eseguito da artisti veneziani; il magnifico ciborio gotico innalzato sul sepolcro dell’Apostolo, opera del grande Arnolfo di Cambio e il Candelabro del Cero Pasquale, attribuito a celebri marmoristi del XII secolo; un’icona musiva della Vergine con il Bambino e la famosa serie dei ritratti di tutti i pontefici, da San Pietro a Papa Francesco.

Nella cappella delle reliquie sono conservate le catene di San Paolo, vero e proprio oggetto di culto e di venerazione.