14122017Ultime Notizie:

Risorse Sicilia. Gibiino (FI): I 9 miliardi della sanità – Borsellino lascia, PD rilancia

“Nel day after di Crocetta all’Ars emerge chiaraBuonaPoliticamente la strategia del Partito democratico per la Sicilia: non perdere poltrone e potere, che sarebbero messi a gravissimo rischio da una consultazione elettorale. Mentre Renzi finge di staccare la spina al governo Crocetta, l’ex capogruppo del Pd rimane vicepresidente della regione e il nuovo capogruppo indice la fase due, con l’obiettivo di mantenere il controllo sulla macchina amministrativa, sulla sanità, alla quale è destinato il 50% della spesa pubblica (9 miliardi di euro annui), sulla cassaforte. A questo punto alcune domande sorgono spontanee. Se l´intercettazione che tanto scompiglio ha portato non esiste, come detto dalla Procura, perché la Borsellino si è dimessa? Se la Borsellino ha ragione a dimettersi, e su questo non abbiamo dubbi, quali interessi tutela o nasconde questo governo? E gli alleati del Pd, perché allungano la vita di un esecutivo che non fa nulla per i siciliani? Pensando forse che prima o poi farà qualcosa?”, lo dichiara il senatore Vincenzo Gibiino, coordinatore di Forza Italia in Sicilia.

INFO STAMPA Ivan Gabrielli

Commenta l'articolo