20102017Ultime Notizie:

Riqualificazione dell’ex piazzale Anas di Gambarie (RC)

E’ in corso di pubblicazione da parte della Suap, il bando di gara per i lavori di riqualificazione dell’ex piazzale Anas di Gambarie (Santo Stefano in Aspromonte). Questa mattina, in conferenza stampa, il Presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte Giuseppe Bombino, il Direttore Tommaso Tedesco, il consigliere regionale e Assessore del Comune di Santo Stefano in Aspromonte, Francesco Cannizzaro, hanno illustrato i dettagli di un progetto il cui iter “prende avvio nel 2011”. Tramite un accordo di programma quadro con il comune di Santo Stefano “finalizzato a sviluppare la realizzazione di opere infrastrutturali e di servizi nel territorio comunale con la presenza attiva ed istituzionale dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte” è stato infatti previsto l’intervento di riqualificazione dell’ex piazzale Anas in Gambarie a cura dell’Ente Parco. “Sono state ventitré le proposte progettuali giunte – ha spiegato il Direttore Tommaso Tedesco – a seguito del concorso internazionale di idee lanciato dall’Ente, attraverso una formula innovativa che ha garantito il massimo coinvolgimento: sono stati selezionati i primi tre e, successivamente, è stato affidato l’incarico di redigere il progetto definitivo ed esecutivo”. A conclusione dell’iter la documentazione è stata inoltrata alla Stazione Unica Appaltante che, a breve, pubblicherà il bando di gara per i lavori in oggetto. “L’investimento totale dell’Ente Parco è di circa 450 mila euro – ha proseguito Tommaso Tedesco – per un’area di oltre mille mq, con interventi di riqualificazione sostenibile ed in linea con la mission prioritaria dell’Ente”. Lavori che riguarderanno la pavimentazione, le aree verdi, l’illuminazione, con la creazione di un via d’accesso completamente rinnovata verso il bosco. “Questo intervento – ha esordito il consigliere regionale Francesco Cannizzaro – si inserisce in un programma di opere più generale che l’amministrazione comunale di Santo Stefano ha predefinito e portato avanti (Completamento Gallico- Gambarie, lavori Fondi Pisl, riqualificazione piazzale ex Anas) con un obiettivo chiaro e definito. Su Gambarie c’è una grande attenzione manifestatasi attraverso una sinergia più complessa che ha coinvolto le diverse Istituzioni. Questa riqualificazione è un’opera di grandissima importanza per il territorio e giunge grazie all’impegno e alla perseveranza dell’Ente Parco e dell’Amministrazione comunale di Santo Stefano in Aspromonte”. “il progetto – ha dichiarato il Presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte Giuseppe Bombino – ha valenza perché è inquadrato nel contesto di iniziative più ampie che la struttura dell’Ente Parco sta portando avanti con professionalità e dedizione. La riqualificazione testimonia l’attenzione della nostra Istituzione verso il territorio, con la consapevolezza che Gambarie rappresenta un punto di riferimento per la nostra provincia e non solo. I risultati possono essere raggiunti, come in questo caso, se vi è un approccio integrato, in una logica d’ infrastrutturazione intelligente e sostenibile che garantisca un futuro alle nostre comunità. Il nostro impegno è massimo – ha concluso Bombino – perché siamo convinti di poter raggiungere gli obiettivi strategici che ci siamo prefissi”.

Commenta l'articolo