20092017Ultime Notizie:

Reggio Calabria: Reati contro la pubblica amministrazione: sequestro per equivalente

Su disposizione della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, i militari della Guardia di Finanza di Reggio Calabria – in esecuzione di un provvedimento emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari di Reggio Calabria – hanno proceduto al sequestro per equivalente di una somma pari a 19.800 euro nei confronti dell’ex Consigliere Regionale Alberto SARRA. Il provvedimento è stato emesso dal Gip dott.ssa Adriana Trapani su richiesta dal Pubblico Ministero dott. Mauro Leo Tenaglia, all’esito di un’articolata indagine che vede l’ex Consigliere Regionale (che ha ricoperto tale incarico sino a marzo del 2010), indagato per Truffa aggravata e falso, per essere riuscito ad ottenere – grazie ad una Commissione Medica compiacente (i cui membri sono coindagati) – il riconoscimento di un vitalizio (pari a €7.490,33 mensili) per inabilità da “causa di servizio”, in relazione ad una patologia cardiaca assolutamente indipendente dall’esercizio della carica di Consigliere regionale. La somma oggetto di sequestro è il residuo del maggior importo (oltre 160.000 euro) già intascato dal SARRA a titolo di arretrati, ed in parte già da lui restituito.

Commenta l'articolo