19112017Ultime Notizie:

REGGIO C. : Report sull’attività della Polizia Municipale a tre mesi dall’insediamento del comandante Rocco Romeo.

Si è svolta stamane nel Salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio, alla presenza del sindaco Giuseppe Falcomatà, un report delle attività svolte dal Settore Polizia Municipale, a tre mesi dall’insediamento del nuovo comandante Rocco Romeo. In linea con le intenzioni iniziali del suo mandato, Romeo, che alla sua presentazione adottò la parola d’ordine “prossimità” per esprimere la vicinanza tra le istituzioni e i cittadini e riportare gli agenti della polizia municipale tra la gente, è riuscito già a restituire alla città un’aria nuova di legalità e sicurezza. I primi traguardi raggiunti riguardano la lotta all’abusivismo commerciale e la riappropriazione dei cittadini degli spazi pubblici per troppi anni occupati dai commercianti, sono stati riorganizzati i servizi di viabilità in modo da assicurare il presidio fisso in alcuni punti di accesso alla città, la presenza costante del personale nelle zone del centro, nonché il presidio di alcune scuole cittadine che ha consentito un miglioramento della circolazione stradale garantendo la sicurezza e la mobilità degli alunni all’ingresso ed uscita dalla scuola.

Sempre presente nelle operazioni di sbarco degli immigrati Romeo è riuscito a garantire l’accoglienza ed il controllo dei profughi presso le strutture cittadine individuate dall’Amministrazione, sono aumentati gli accertamenti di violazioni al Codice della Strada con il controllo costante dei mercati di Largo Botteghelle, Piazza del Popolo e dei mercati rionali di Pellaro e Catona, individuati quindici abusi edilizi.

Stiamo lavorando a pieno ritmo per ridare la normalità ad una città che ha bisogno di forte presenza delle istituzioni e dello Stato – ha dichiarato il comandante Romeo che alle spalle ha una lunga esperienza nelle forze dell’ordine, prima da Ufficiale dei Carabinieri poi nella Polizia di Stato ed infine componente di diverse commissioni prefettizie – proseguiremo in questo percorso nella consapevolezza di essere a disposizione della cittadinanza.

Soddisfatto dei primi impegni portati a compimento il sindaco Falcomata – al suo insediamento avevo chiesto quattro cose al Comandante Romeo – ha dichiarato- la prima di esse era il ripristino della legalità,  perché non ci dimentichiamo che siamo il primo capoluogo sciolto per mafia ed è nostro compito lavare questa macchia. Avevo poi chiesto il rispetto delle regole, che devono valere per tutti: codici di condotta che ci dobbiamo dare e dobbiamo saper rispettare. Terza cosa: lotta all’abusivismo edilizio e commerciale. Ed è per questo che vale l’apprezzamento della gente nei confronti della polizia municipale che non va avanti con operazioni una tantum o specchietti per le allodole, ma agisce con un metodo. Infine la presenza sul territorio, non solo volta al rispetto delle regole, ma a garantire la percezione della presenza fisica delle istituzioni sul territorio. Dobbiamo fare in modo che i quartieri siano abitati dalle istituzioni. La strada certamente è ancora lunga e irta di difficoltà, ma se si prosegue con questo metodo certamente si arriverà lontano.

Premiati durante la cerimonia i suoi agenti, l’Istruttore Direttivo dott. Elio Giordano, Responsabile del Servizio Operativo e gli Assistenti Giacomo Mauro, Vincenzo Cassalia, Domenica Fulco, Milena Verduci, Carmelina Calabrese e Antonio Cogliandro, ai quali sono stati consegnati gli attestati di merito.

Commenta l'articolo