18122017Ultime Notizie:

Programma delle manifestazioni turistiche e culturali che si terranno al teatro Trifiletti da aprile a giugno

trifiletti milazzo teatroL’assessore al turismo Dario Russo ha presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa tenutasi a palazzo dell’Aquila il programma delle manifestazioni turistiche e culturali che si terranno al teatro Trifiletti da aprile a giugno. Una programmazione che punta a valorizzare quello che l’esponente della giunta Pino ha definito un “importante contenitore culturale della città del Capo, assieme Castello, palazzo D’Amico, il Trifiletti e villa Vaccarino.

“Abbiamo selezionato le proposte, ponendoci come fine la qualità – ha aggiunto Russo – e per questo abbiamo puntato su appuntamenti di sicura rilevanza che sono certo saranno apprezzati dai cittadini ma anche dai visitatori. Al Trifiletti ci sarà anche una rassegna nella rassegna che vedrà la partecipazione – per ben due volte – giorno 11 e giorno 17 di Spiro Scimone e Francesco Sframeli e poi di Melo Freni che racconterà, giorno 19 “Il suo mondo e Milazzo”. “Ma dedicheremo una serata anche alla famiglia Piccolo di Calanovella (7 maggio) – ha proseguito l’assessore – con una mostra degli acquerelli giovanili di Casimiro Piccolo e una pièce teatrale con Alberto Samonà.

Questa rassegna, denominata della “creatività siciliana” si concluderà il 17 maggio”. In programma poi tutta una serie di appuntamenti che valorizzano anche le produzioni locali e che si legano alle rassegne riconfermate dopo il successo dello scorso anno (Jazz, inserito nel circuito siciliano, musica classica e teatro a cura de “Le Alte Terre Di Mezzo”). I primi appuntamenti di “Trifiletti – Primavera 2015 subito dopo Pasqua con  (8 aprile) – Quinteatro – “Soli per caso” – con Paola Gassman e Pietro Longhi di David Norisco  - Regia di Silvio Giordani; “Eleonora della Baronia”  (9 aprile) – piano concert – con Giovanni Andolina, quindi l’11 “Bar” – di Spiro Scimone e domenica a cura dell’associazione culturale “Le officine teatrali” – “Pizzini: parole contro le mafie” con Ninì Ferrara, percussioni e voce Danila Massimi.

L’ufficio Stampa

Commenta l'articolo