23082017Ultime Notizie:

Premiata a Roma Costanza Castello, imprenditrice di Siracusa per il suo impegno sociale

Assegnato, a Roma il 25 marzo, in occasione dei 60 anni dai tattati di Roma,  all’imprenditrice Costanza Castello il primo premio Internazionale al MERITO SOCIALE “Arti e Mestieri”.

Il fine del PREMIO è stato  quello di promuovere e stimolare il merito di chi, attraverso la fantasia creativa e la capacità professionale, delle arti, dei mestieri e delle professioni ha realizzato attività o modelli di sviluppo degni di esempio, legati al mondo economico finanziario e rivolti all’inclusione sociale.

Il Premio, inoltre,  è stato un messaggio forte per meglio esplicitare che esiste un’Italia ed un popolo che si autodetermina e acquisisce consapevolezza sull’interdipendenza che esiste fra l’uomo, il suo spazio culturale e l’ambiente che lo circonda.

Il Premio, che come è stato annunciato sarà replicato ogni anno, nasce con l’obiettivo di premiare l’operato di tante persone che con il loro lavoro quotidiano contribuiscono, spesso inconsapevolmente, alla crescita sociale e al benessere della società italiana.

Il portavoce dell’Associazione nel corso della premiazione ha sottolineato che Sono pervenuti oltre 3000 curricula da Comuni, Associazione, Enti, Organizzazione di Volontariato o semplice cittadino che hanno segnalato il “cittadino Italiano esemplare” che nel corso dell’anno 2016 è sceso, spesso anche inconsapevolmente,  nell’“agorà della vita” e si è distinto nella sua professione mettendosi in gioco e dando il proprio contributo in maniera chiara ed inequivocabile alle varie forme di impegno civile e morale, contribuendo così alla realizzazione di un’Italia migliore.

Sono stati selezionati 100 curricula a cui è stato conferito il premio Sabato 25 marzo alle ore 15,45 nel salone dell’EMPIRE Palace Hotel di Roma, di via Aureliana n. 39.

Per l’occasione sono intervenuti: il sottosegretario Stato On.le Domenico Rossi; L’on.le Aldo Carcaci, deputato Federale Belga, il quale ha consegnato il premio alla Sig.ra Costanzo.