13122017Ultime Notizie:

Pozzallo: immigrazione e arresti

Dopo l’ultima ondata di migrazioni a Pozzallo, si sono svolti arresti a favore di alcuni scafisti egiziani accusati di avere guidato i migranti nel Canale di Sicilia. A bordo donne e bambini minorenni. La Guardia Costiera maltese hapozzallo-immigrazione soccorso 77 migranti in difficoltà, che affollavano un gommone. Al porto di Pozzallo i migranti sono stati trasferiti nel centro di prima accoglienza e per tre di loro è stato previsto un ricovero in ospedale; tra di essi due donne in gravidanza ed un uomo con ferita d’arma da taglio alla mano e al braccio.
Sono 795 gli immigrati soccorsi nelle ultime 48 ore da operazioni di soccorso guidate dalla Centrale Operativa della Guardi Costiera a Roma del ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Le operazioni di soccorso sono state portate avanti da unità della Guardia Costiera, della Marina Militare e dell’operazione che coinvolge i 28 paesi europei, EuNavForMen e da Medici senza Frontiere. La nave Dattilo della Guardia Costiera è intervenuta ed ha salvato 85 migranti, mentre la nave Cigala Fulgosi della Marina Militare è intervenuta su tre gommoni salvando in totale 380 migranti. La nave Enterprice della Marina inglese, ha salvato 111 migranti e le unità dei Medici senza Frontiere con le navi: Burbon Argons e DignityI, hanno tratto in salvo rispettivamente 112 e 107 migranti.
.

Commenta l'articolo