25092017Ultime Notizie:

Poesia: fonte di ispirazione

download

L’insegnate inglese Vogelsinger ispirandosi al poeta americano Billy Collins e alla sua”Poetry 180: A Poem A Day for American High Schools”, ha cominciato a leggere una breve poesia al giorno ai suoi studenti prima di iniziare la lezione  e pare che ciò abbia riscosso molto successo. In altre parti del mondo, alcuni  insegnanti stanno facendo la stessa cosa. Vogelsinger ha impiegato questa idea a favore dei suoi studenti quattordicenni, una pratica che ha entusiasmato i ragazzi ed è diventata un appuntamento imperdibile.

In un momento storico come il nostro dove ormai la poesia è considerata dai ragazzi qualcosa di difficile, incomprensibile e lontana dal loro mondo e spesso insegnata nelle scuole nel modo sbagliato o troppo spesso con poca passione e trasporto, questa potrebbe essere un’idea rivoluzionaria. La poesia può essere uno strumento per  stimolare l’immaginazione, la creatività, fa bene allo spirito ed affina i sentimenti  aiuta a riflettere e a rivalutare le proprie esperienze. Secondo l’ Huffington Post ecco 4 motivi per cui un professore dovrebbe iniziare la sua lezione con una poesia.

È vero che per un professore il tempo è denaro e spesso l’insegnante pensa a l tempo che non ha. Le poesie devono essere brevi, anche se non tutte possono esserlo. Certo è che se la poesia è breve anche l’analisi lo sarà, e quindi l’insegnante invierà il suo pubblico a riflettere su di essa e dopo di che si può passare al programma da svolgere in classe.

Le poesie sono intense , infatti se un romanzo può impiegare pagine e pagine per entrare nelle grazie del lettore, la poesia è spesso intensa e in poche parole racchiude significati che neanche in un libro intero possono essere trasmesse con la stessa intensità e forza.

Ogni poesia può essere uno spunto per parlare dell’attualità ma può essere anche un modo per parlare dell’intero corpus poetico.

Le poesie possono essere una grande fonte di ispirazione per la scrittura perchè quando si porta a conoscenza degli studenti, questi possono essere spinti a creare un loro stile, a dare voce ai loro sentimenti e cercare significati in ciò che vivono e pensano.

La poesia può portare il  lettore in un mondo nuovo, diverso, è un modo di condividere qualcosa che spesso colpisce il lettore inondandolo di significati e sentimenti. È un momento di condivisione e di confronto in un mondo in cui tutti sono presi dagli schermi degli smartphone e si rinchiudono in se stessi ascoltando la musica con le cuffie, un modo di alienarsi che la poesia nelle scuole potrebbe limitare facendo riscoprire la gioia della condivisione.

Smiriglia Serena