18082017Ultime Notizie:

Palermo, A.N.A.S. informa: presentazione alla stampa del rinvenimento di un B17 (c.d Fortezza Volante) della II Guerra Mondiale nelle acque antistanti il porto

boeing-b17-planes-high-resolutionVerrà presentato alla stampa venerdì 2 ottobre 2015 alle ore 10,30 presso la Soprintendenza del Mare in via Lungarini, 9 (Palazzetto Mirto) a Palermo, il rinvenimento del relitto di un B17 (c.d. “Fortezza Volante”) della II Guerra Mondiale, nei fondali di Palermo, a 75 metri di profondità, abbattuto dalla contraerea durante il bombardamento effettuato sul capoluogo siciliano fra le ore 13,24 e le 14,51 del 18 aprile 1943.
La “Flyng Fortress” era difesa da 10-13 mitragliatrici poste in torrette, tale da farlo apparire una vera e propria “fortezza volante” e grazie alla corazzatura di cui era dotato ed alle notevoli doti aerodinamiche, risultava molto spesso difficile da abbattere. L’aereo venne impiegato su tutti i fronti in cui operò l’aviazione americana e venne fornito anche alla RAF inglese. Il B-17F intitolato Devils From Hell, del 353rd Bomber Squadron, abbattuto a Palermo, era dotato di un equipaggio di nove uomini, considerati tutti dispersi.
Il ritrovamento è stato effettuato dal team di “Ombre dal fondo” da anni impegnato nella ricerca di relitti in collaborazione con la Soprintendenza del Mare, seguendo i racconti di alcuni storici e le informazioni ricevute dai Vigili del Fuoco.
All’incontro saranno presenti Sebastiano Tusa, Soprintendente del Mare, lo storico Alessandro Bellomo, Riccardo Cingillo, dal team di “Ombre dal fondo”, e Salvatore Cantale, responsabile dei rapporti esterni dei Vigili del Fuoco.
Durante la conferenza stampa verranno consegnati la schede storica con l’elenco dei dispersi, le foto del B17 in attività e dell’aereo rinvenuto nelle acque di Palermo e un filmato del relitto in fondo al mare.
Il rinvenimento verrà presentato ufficialmente alla città lunedì 5 ottobre 2015 alle ore 17,30 presso l’Arsenale della Marina Regia a Palermo alla presenza di autorità civili e militari e del Consolato americano. La Soprintendenza del Mare sta curando una pubblicazione sul rinvenimento del B17 che sarà in distribuzione nei prossimi mesi.

Commenta l'articolo