12122017Ultime Notizie:

NASCE LA RETE EDUCATIVA TRA PUBBLICO E PRIVATO PER PROMUOVERE STILI DI VITA SANI

Lo sviluppo di politiche di promozione della salute e di prevenzione rappresenta la leva strategica e fondamentale per affermare una nuova cultura che prevenga malattia cronico-degenerative nelle nuove generazioni.

L’Unità Operativa di Educazione alla Salute dell’Azienda Sanitaria di Ragusa, diretta dal dr. Vincenzo Trapani, ha promosso – in sinergia con i circoli didattici: “Mariele Ventre”, “Paolo Vetri/Cesare Battisti”, “Palazzello” e l’istituto “F. Crispi” di Ragusa; le Associazioni: “Amunì” e “Pedibus” – un percorso educativo e formativo per promuovere corretti stili di vita negli alunni, nei genitori e negli insegnanti. Scopo del programma quello di prevenire patologie cronico- degenerative e maturare una visione ecologica dell’ambiente in cui si vive.

Un progetto che ha già in itinere alcune azioni, infatti presso il Dipartimento di Prevenzione dell’Asp, è iniziato il corso formativo per insegnanti e genitori su: “L’incidenza dell’obesità e il sovrappeso negli alunni degli istituti primari della provincia di Ragusa. Le percezioni dei genitori.”

Altro argomento affrontato quello relativo alle patologie degenerative legate all’obesità. L’importanza della presenza di Ambulatori Aziendali per il contrasto dell’obesità infantile. 

La scuola è l’ambiente di apprendimento in cui promuovere la formazione di ogni alunno, la sua interazione sociale, la sua crescita civile. L’interiorizzazione delle regole può avvenire solo mediante una fattiva collaborazione con la famiglia; pertanto l’istituzione scolastica persegue l’obiettivo di costruire una alleanza educativa con i genitori. Non si tratta di rapporti da stringere solo in momenti critici, ma di relazioni costanti che riconoscano i reciproci ruoli e che si supportino vicendevolmente nelle comuni finalità educative. 

Presentato il kit “Forchetta e scarpetta”, realizzato dall’Istituto Superiore di Sanità, “Il piacere del movimento e della buona alimentazione”, che mette a disposizione materiali informativi con i quali è possibile attuare iniziative di educazione e promozione della salute, per consentire ai bambini e agli adulti di acquisire conoscenze e competenze che rendano possibile uno stile di vita salutare.

Attenzionate anche le scelte alimentari ispirate ai princìpi della dieta mediterranea che consentono di prevenire numerose malattie. Infatti tale dieta svolge un prezioso effetto protettivo sulle malattie cardiovascolari, diabete, obesità. 

Infine l’importanza dell’attività fisica: “USA LA TESTA E VAI………….A PIEDI” progetto che ha come obiettivo quello di far conoscere i benefici derivanti dalla pratica dell’attività motoria e della corretta alimentazione. 

Per la realizzazione del corso l’Asp ha messo a disposizione figure professionali altamente specializzate: dr. Vito Perremuto e dr. Giuseppe Rivela del   SIAN – Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione -; dr. Salvo Purromuto Pediatra Ambulatorio Aziendale Obesità Infantile; dr.ssa Maria Terranova e dr.ssa Daniela Bocchieri dell’U.O. Educazione e Promozione Salute; il dr. Gaetano Iachelli – Medicina dello Sport Asp Ragusa.

Commenta l'articolo