21042018Ultime Notizie:

Nasce in Danimarca il primo supermercato anti spreco alimentare

La novità viene dalla Danimarca, nasce infatti a Copenaghen Wefood, il primo supermercato al mondo dove è possibile acquistare esclusivamente anas socialeprodotti destinati ad essere buttati come confezioni con difetti di confezionamento o prodotti scaduti ma ancora commestibili; la Danimarca tenta così di dare uno stop al dilagante spreco alimentare.
Il supermercato è gestito dai volontari della Ong Folkekirkens Nødhjælp e fra i suoi scaffali è possibile trovare ogni sorta di prodotto alimentare, dai più deperibili come la frutta a quelli più a lunga conservazione come scatolame e caffè. Tutti i prodotti sono a prezzi scontati dal 30% al 50% anche per venire incontro alle tante persone in difficoltà oltre che per ridurre gli sprechi e il ricavato verrà devoluto a DanChurchAid, una organizzazione impegnata a combattere la fame nei paesi del Terzo Mondo.
L’iniziativa è stata accolta con favore dal governo danese come testimonia la presenza della principessa Marie di Danimarca all’inaugurazione di Wefood.
Ma lo stato danese non è l’unico sceso in campo per combattere gli sprechi alimentari; ultimamente infatti, complice la crisi economica degli ultimi anni e una sempre più diffusa campagna di sensibilizzazione per un mondo più green, tramite numerose iniziative di carattere sociale e imprenditoriale si è voluto dare risalto al tema dello spreco alimentare. Ad esempio in Francia è stata approvata una legge che obbliga i grandi supermercati a donare ad organizzazioni preposte i generi alimentari in via di scadenza, e i ristoranti a dotarsi di ‘doggy bag’ (ovvero di contenitori per gli avanzi), mentre sempre più associazioni, come A.N.A.S., hanno spontaneamente preso l’iniziativa di raccogliere a fine giornata l’invenduto degli esercizi commerciali a carattere alimentare per distribuirlo alle persone bisognose.

 

Maria Valentina Pasta

Commenta l'articolo