18122017Ultime Notizie:

MILAZZO (ME): Dichiarazione del sindaco Carmelo Pino sul problema dei lavoratori portuali milazzesi

«È indispensabile che l’Autorità portuale si attivi tempestivamente a definire le procedure per il bando per l’individuazione della cooperativa fornitrice della manodopera all’interno del porto se vuole mantenere la pace sociale che ha garantito sino ad oggi l’ordinaria attività sulle banchine commerciali. È impensabile che i portuali milazzesi che da sempre si sono distinti per impegno, professionalità e spirito di servizio si ritrovino senza lavoro e assistano passivamente alle operazioni di carico e scarico effettuate da maestranze provenienti da altre località. Ciò è inaccettabile. Dopo che è esploso il caso della compagnia portuale, nelle varie riunioni è stato tracciato un percorso che ha indotto questi 30 lavoratori a costituire, sobbarcandosi ulteriori sacrifici, una cooperativa al fine di poter partecipare al bando dell’Autorità portuale per la fornitura di manodopera. Adesso questa possibilità non può essere messa in discussione a causa del possibile slittamento di tempo. Gli impegni assunti vanno mantenuti al fine di evitare strumentalizzazioni e sospetti. Questi lavoratori non possono rimanere disoccupati perché hanno delle famiglie da mantenere. Se i tempi per avviare la gara sono lunghi si trovino soluzioni alternative, operando magari attraverso società interinali. Non si può però lasciare alla discrezionalità dell’impresa portuale di turno il futuro di questi nostri concittadini che hanno pieno diritto di continuare a lavorare nel porto.

Commenta l'articolo