14122017Ultime Notizie:

MESSINA: ENTRO IL 30 APRILE LE DOMANDE PER IL BUONO SOCIO SANITARIO ANNO 2015

Secondo quanto comunicato dall’assessore alle politiche sociali, Antonino Mantineo, il Comitato dei Sindaci del Distretto socio-sanitario D26 ha approvato il Bando per l’assegnazione del buono socio-sanitario per l’anno 2015. Entro il 30 aprile dovranno pervenire le domande da presentarsi presso i Comuni di residenza. Il buono socio-sanitario potrà essere concesso sotto duplice forma a seconda della richiesta: buono sociale che si concretizza in una provvidenza economica a supporto del reddito familiare finalizzata a sostenere la famiglia che si prende cura dei propri familiari oppure può essere, a richiesta, un buono di servizio o voucher che equivale ad un titolo di acquisto di specifiche prestazioni domiciliari. Destinatari dell’intervento sono le famiglie residenti nell’area del Distretto soci-sanitario 26 che mantengono o accolgono anziani di età non inferiore a 69 anni e 1 giorno, che versano in condizioni di non autosufficienza debitamente certificata o disabili gravi purché conviventi e legati da vincolo di parentela ai quali garantiscono direttamente o con impiego di altre persone non appartenenti al nucleo familiare prestazioni di assistenza e di aiuto personale. Il limite ISEE per l’accesso al buono socio-sanitario è determinato in settemila euro. Il modello di domanda e il bando pubblico possono essere scaricati dal sito internet www.comune.messina.it e, per i residenti nel Comune di Messina, possono essere ritirati al dipartimento Politiche Sociali, a  Palazzo Satellite, Piazza  della Repubblica, piano terra, il lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 9 alle 12, ed il martedì e giovedì, dalle 9 alle 12 , il pomeriggio dalle 15 alle 16.30.

Commenta l'articolo