20102017Ultime Notizie:

L’Europa e la Turchia hanno sottoscritto un accordo ma chi difende i diritti inviolabili dell’uomo?

I 28 paesi membri dell’Unione hanno sottoscritto un accordo con la Turchia riguardo ai migranti. pozzallo-immigrazioneQuesto accordo apre un  nuovo capitolo a proposito dell’adesione della t

Turchia all’Unione.Esso  prevede un piano per la gestione dell’arrivo dei migranti dalle coste greche verso la Turchia.

L’accordo parla di una “misura temporanea e straordinaria, necessaria per porre fine alle sofferenze umane e ripristinare l’ordine pubblico”  e cioè che i profughi  sulla rotta balcanica e i siriani che hanno già fatto domanda di asilo in Grecia saranno rimandati in Turchia, verrà stabilita una data a partire dalla quale si deciderà chi potrà rimanere o chi verrà trasferito di nuovo in Turchia.  “È esclusa ogni forma di espulsione collettiva” e saranno “rispettati gli standard internazionali” ed “il principio di non respingimento”, si legge nel testo. I migranti verranno registrati e le richieste d’asilo esaminate dalle autorità greche, se la domanda sarà respinta o in caso di rifiuto di essere registrati i migranti verranno trasferiti in Turchia. Sarà l’agenzia Onu per i rifugiati ad assisterli.

In base ai criteri di vulnerabilità stabiliti dall’Onu donne e bambini avranno la precedenza e per ogni siriano rimandato in Turchia dalla Grecia un altro siriano verrà trasferito dalla Turchia all’Unione Europea. L’Europa mette a disposizione 18mila posti. Non viene meno il piano dei richiedenti asilo dall’Italia e dalla Grecia, ma che in realtà non ha mai avuto seguito.

La Turchia inoltre chiede la liberalizzazione dei visti per i cittadini turchi che da ottobre potrebbero  entrare liberamente nell’Unione a patto che vengano rispettate le 72 condizioni che essa pone. Sembra tuttavia impossibile che Ankara soddisfi queste condizioni in tempi brevi.

L’unione verserà alla Turchia tre miliardi di euro di aiuti per gestire i profughi che sono stati stanziati con vertice dello scorso novembre. L’Unione ha in progetto di mobilitare altri soldi nel momento in cui i primi 3 miliardi saranno spesi.

Smiriglia Serena

Commenta l'articolo