18102017Ultime Notizie:

l’associazione ha fatto la sua parte con una coreografia unica. Decine di Striscioni, un migliaio di cappellini e più di 200 casacche hanno tinto il piazzale dei colori di Anas

papa francesco anasSi è conclusa l’ennesima manifestazione della nostra associazione. Mercoledì 20 maggio odierno infatti, l’Anas Italia ha radunato più di 5 mila soci e simpatizzanti per partecipare all’udienza Papale a Roma. In una p.zza San Pietro colma di fedeli, più di 30 mila, l’associazione ha fatto la sua parte con una coreografia unica. Decine di Striscioni, un migliaio di cappellini e più di 200 casacche hanno tinto il piazzale dei colori di Anas. Delegazioni Anas sono giunte persino dall’estero, dalla neonata sede aperta a Mosca. Ma i momenti più coinvolgenti sono stati due: la consegna di una serie di doni al Santo Padre – tutti cesti particolari di pani tipici delle sedi da cui giungevano i pellegrini – e la distribuzione in piazza tra i Fedeli di circa tremila pani gentilmente donati dai panificatori di Platì (RC). “È un onore per me rappresentare a livello regionale questa comunità”, ha dichiarato Gianfranco Sorbara, “le realtà di Cosenza e Reggio oggi si sono contraddistinte tra le altre; più di trecentocinquanta persone al seguito, un servizio impeccabile, una coreografia emozionante e l’idea di donare i pani tra la gente è stata veramente apprezzata da tutti. Pino Lufrano, che rappresenta Anas in prov. di Cosenza, oltre ad essere il mio vice vicario, e Pasquale Perri, responsabile della sede Anas zonale Aspromonte, hanno oggi dimostrato che fare volontariato col cuore, senza secondi fini, gratifica personalmente ed interiormente e specie dona a chi realmente ha bisogno, attimi di serenità e sollievo. Papa Francesco come sempre ci ha emozionato con le parole profuse nell’intera Udienza, e tutti noi siamo già pronti ad organizzare una nuova manifestazione simile per stare accanto a chi oggi più che mai è un simbolo per l’intero occidente. Un ringraziamento particolare infine va ai motori pulsanti di questa grande associazione: Alessandra Giannola, nostro presidente nazionale e Antonio Lufrano, nostro portavoce nazionale e vulcano d’idee sempre innovative e produttive”.

Ardore, 20 maggio 2015 Presidenza Regionale

Si allega Le lettera inviata al Santo Padre udienza Papale 20 maggio

Commenta l'articolo