19102018Ultime Notizie:

la prevenzione delle malattie della terza età passa attraverso le attività motorie

Dopo l’evento dell’inaugurazione dell’ affresco di San Michele e Sant’Anna posto sulla parete della cooperativa San Andrea di Carugate, i soci dell’ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale), gli amici ed i simpatizzanti  che hanno partecipato all’iniziativa si sono spostati nel cortile della Cooperativa Sant’Andrea – ANAS – dove sono stati intrattenuti su alcuni temi fondamentali di questa società.

In particolare si è parlato di prevenzione delle dipendenze e dell’importanza dello sport quale elemento fondamentale non soltanto per la salute ma anche per la prevenzione di tantissime malattie tipiche della terza età.

lo sport, ha precisato il portavoce nazionale, è uno grande strumento per la crescita della comunità sotto tutti i profili e nello stesso tempo è anche contenitore e veicolo dei valori fondamentali quale l’educazione, il rispetto dell’avversario, il rispetto delle regole e la conoscenza della disciplina. Tutti elementi che consentono oggi, ai giovani, di non perdere di vista la strada da percorre per  integrarsi in una società sempre piu isolata e smarrita che è la causa principale della degenerazione  e delle dipendenze.

Oggi la società è in evoluzione, ma l’uomo non puo perdere se stesso e conseguentemente quelle che sono le tradizioni ed i valori propri della comunità locale.

All’evento, che ha partecipato anche il sindaco di Carugate, il quale, ha sottolineato l’importanza dei valori e della storia e della Tradizione Senza la quale non si può costruire il futuro.

Il portavoce dell’Associazione nel corso degli incontri con i rappresentanti delle Associazioni ha ribadito l’importanza della storia, citando il filosofo inglese Schopenhauer il quale ebbe ad affermare ed in modo inequivocabile che la storia è la base su cui costruire il futuro di un popolo.

Il filosofo ne era cosi convinto che affermò ” un popolo che non conosce la propria storia è un popolo che vive ad animali”, questo è il concetto che è stato ribadito seppur con parole molte più Nobili dall’amministrazione comunale.  I Giovani di oggi a causa di una serie di problemi si trovano di fronte a un grande smarrimento, in parte,  dettato anche dalla globalizzazione, per cui, serve recuperare quei valori della tradizione che sono ancorati nella storia per trasferirli alle generazioni future affinchè questi passano vivere da uomini liberi e di buoni costumi su cui costruire il loro futuro e conseguentemente anche la loro storia.

 

Print Friendly, PDF & Email