18112017Ultime Notizie:

L’A.N.A.S. esprime solidarietà al popolo tedesco, ma non puo non richiamare l’ipocrisia di molti politici

L’A.N.A.S. e la Presidenza esprime la solidarietà e vicinanza al popolo tedesco per il vile attacco. Ancora una volta paga il popolo le scelte scelleratecarceri di una politica miope e senza alcun progetto. In fatti, il portavoce ha rammendato gli incresciosi  atteggiamenti assunte da molti  governi,  alle dure prese di posizioni della delegazione, tra cui anche l’ANAS, che andò in Macedonia in occasione della grande immigrazione ai confini con la Grecia, la quale come è noto, aveva denunciato che tra coloro che stavano attraversando i confini era evidente che vi erano tanti infiltrati che non avevano alcuna caratteristica di uomini che scappavano dalla guerre, ma erano piuttosto soldati che attraversavano i confini per combattere  una guerra non convenzionale. In quelle occasioni, tanti politici avevano assunto una posizione quasi di derisione per il documento predisposto dopo il viaggio, salvo oggi, denunciare che vi è in atto un’aggressione da parte dell’ISIS. Viene da chiedersi se chi governa non è in grado di valutare serenamente i fatti e gli atti che si sviluppano in un periodo storico, ma tenta solo di seguire, piu o meno ipocritamente, quella cultura buonista che non ha prodotto altro nel tempo se non problemi al popolo ed alla società, non sia il caso che si ritirino di buon ordine atteso il momento particolarmente delicato che l’Europa sta vivendo.