18082017Ultime Notizie:

La Basilicata esiste… a raccontarla l’attore lucano Antonio Petrocelli

Attraverso il racconto dell’attore Antonio Petrocelli, di origini lucane, si è trasformato in guida d’eccezione per “I Giganti”, documentario in onda su BodyPartRai1, è stata raccontata la Basilicata.
Petrocelli, in una magistrale rappresentazione attraverso i cinque sensi ha fatto conoscere la sua natia terra all’italia e al mondo, mostrando paradisiaci paesaggi, di una regione, il cui “simbolo è quattro fasce di azzurro in campo argento che rappresentano i quattro fiumi della Basilicata” , capace di offrire “dalle aspre montagne alle fragili colline” con spiagge rocciose e sabbiose…terra ricca di apparenti contraddizioni saldamente ancorate alla storicità del luogo con lo sguardo rivolto all’innovazione.
Regione da sempre ricca di boschi, è terra di pastori. È stata occasione per far conoscere la non facile vita di un giovane pastore lucano.
La Basilicata è anche ricca d’acqua, con fonti, sorgenti, laghi, cascate, dighe, vera ricchezza materiale della regione.
Lucania, terra di odori e profumi, a volte contradditori (petrolio, erba, fiori, piante spontanee e coltivate.

Terra limpida, cielo terso, con una finestra sulle stelle, con il moderno Centro di Geodesia Spaziale, uno dei più grandi centri di ricerca del Mezzogiorno dove la notte le stelle si vedono nitidamente nel loro brillio.
Antonio Petrocelli, attore di origini montalbanesi(di Montalbano j.co) ha chiuso l’avvincente rappresentazione della natia patria con toccanti versi di poesia di Leonardo Sinisgalli e Vito Riviello.
Basilicata terra di poesia, tre tra i maggiori poeti italiani del ‘900 sono lucani: Albino Pierro, Leonardo Sinisgalli e Rocco Scotellaro.

Commenta l'articolo