20102017Ultime Notizie:

Inps e’ Project Leader del Progetto europeo per la Cina Social Protection Reform Project (SPRP)

Si è svolto nei giorni scorsi a Pechino il primo incontro del Comitato consultivo del Progetto Europeo UE “Social Protection Reform Project SPRP”, con il quale si è dato avvio alle attività previste dal programma promosso dall’Unione Europea, che si propone di fornire alle Autorità Governative Cinesi un supporto specialistico per la stesura della Riforma del Sistema di Protezione Sociale. All’Inps e’ stato attribuito il ruolo di Project Leader dell’iniziativa.

Il progetto si svilupperà durante quattro anni su tre filoni principali di attività:

  • sviluppo delle politiche del Welfare in campo nazionale;
  • definizione e implementazione della normativa nazionale in materia di sicurezza sociale;
  • supervisione del sistema di sicurezza sociale e gestione finanziaria delle prestazioni di sicurezza sociale.

Il progetto ha avuto inizio nel settembre 2013, quando l’Inps, all’interno di un Consorzio Internazionale, ha presentato alla Delegazione dell’Unione Europea per la Cina e la Mongolia un Progetto di Supporto alle Autorità Governative Cinesi volto alla preparazione di una riforma del Sistema di Protezione Sociale.

Successivamente, nel marzo del 2014, è stata sottoposta alla Delegazione UE la Proposta Progettuale Tecnica ed Economica, approvata definitivamente nel mese di ottobre.

Il Consorzio Internazionale, costituitosi al fine di attuare il progetto, comprende membri appartenenti a 7 differenti paesi dell’Unione (Italia, Belgio,Polonia,Romania, Spagna, Francia e Repubblica Ceca), scelti tra le principali Istituzioni pubbliche attive in ambito previdenziale. Per l’Italia, ne fanno parte, oltre all’Inps, il Formez e la Scuola Nazionale dell’Amministrazione (SNA).

L’Istituto, selezionato direttamente dall’Unione Europea a ricoprire il ruolo guida in qualità di Project Leader all’interno del Consorzio Internazionale, è chiamato a svolgere le seguenti principali attività:

  • definizione e negoziazione di un Accordo di Regolamento Interno tra i partecipanti al Consorzio ICA (Internal Contract/Cooperation Agreement);
  • perfezionamento degli Accordi Contrattuali tra il Beneficiario del Finanziamento e la Commissione Europea;
  • gestione Finanziaria e Amministrativa del Budget di Progetto;
  • monitoraggio dell’Avanzamento Tecnico e Finanziario del Progetto;
  • gestione degli aspetti legati alla contrattualizzazione delle risorse umane.
Commenta l'articolo