20102017Ultime Notizie:

Immigrazione: Sei Ugl Sicilia, “è crisi umanitaria”

“La Sicilia è un microcosmo di una crisi umanitaria senza precedenti che sta immigrazioneinvestendo tutta l’Europa, tremila migranti soccorsi nelle ultime ore, ventimila profughi in arrivo dal Nord Africa, è un esodo biblico”.
A dichiararlo con una nota è il Sei (Sindacato Emigrati Immigrati) Ugl Sicilia, dal blog ufficiale regionale del sindacato confederale.
“Lo abbiamo dichiarato sensibilmente più volte – si legge nella nota – le sorti di questa povera gente è tracciata da una scia di sangue, sono migranti in fuga dall’inferno, che seppur ben accolti da un apparato umanitario in Sicilia sempre presente ed encomiabile per l’impegno profuso nei luoghi dello sbarco di concerto con le Forze dell’Ordine non basta, è una soluzione transitoria, in quanto non hanno nè futuro, nè certezze”.
“E’ un dramma nel dramma – spiega la nota – ben tremila minori provenienti dalla Libia disperati e senza tutele, gli adulti preda della malavita, le donne umiliate a abusate, di certo elementi che fanno una tremenda radiografia di un gravissimo problema internazionale e non solamente siciliano”.
“Urge – conclude la nota – una seria presa di coscienza di tutti i governanti dei paesi europei investiti dall’esodo, l’Italia in primis, questi migranti vanno aiutati si, ma all’origine, nei loro paesi di partenza, con un reale piano di intervento umanitario internazionale”.

Commenta l'articolo