19112017Ultime Notizie:

IL CPA «I COLORI DEL MONDO» OSPITA IL WORKSHOP FORMATIVI PER MEDIATORI CULTURALI

Dal 3 al 6 aprile, il Centro di Prima Accoglienza di via Santa Maria di Gesù a Caltagirone ha ospitato i Workshop Formativi per Mediatori Culturali, promossi dal Centro Studi C.E.S.T.A. e dalla Cooperativa San Francesco. I seminari, gratuiti e destinati in via prioritaria al personale della Cooperativa, sono stati suddivisi in quattro aree tematiche con l’intento di fornire un piccolo contributo teorico-metodologico inerente la formazione e l’aggiornamento dei mediatori culturali.

A inaugurare gli incontri è stato, lunedì 3 aprile, il modulo dedicato alle “Pratiche organizzative e servizi”, in cui si è cercato di fornire un quadro sui modelli di progettazione degli interventi e della mediazione culturale in ambito socio-sanitario; il giorno seguente si è approfondito maggiormente quest’ultimo ambito, ponendo l’accento sulla comunicazione e sulle legislazioni in merito, oltre che  su elementi di igiene, pediatria, psicologia e psichiatria transculturale. Il 5 aprile il workshop ha posto l’accento sulla parte meramente giuridica con accenni sulla costituzione italiana, la comunità europea e il sistema dei diritti umani, oltre che sulle leggi relative all’immigrazione e al diritto del lavoro.

Nell’ultimo incontro l’interesse è stata centrato sulla comunicazione e sulla relazione interculturale, con approfondimenti sulla teoria e le tecniche di comunicazione, dell’interpretariato ed elementi di antropologia culturale e sociale.

«Qualificare i mediatori culturali significa lavorare per creare le migliori condizioni possibili per una buona integrazione dei migranti, nell’interesse reciproco degli ospiti e del territorio. Questa è stata un’azione concreta che abbiamo svolto con soddisfazione, sempre in coerenza con la missione di fare crescere la cultura del territorio» ha sottolineato Paolo Ragusa, Presidente del Centro Studi C.E.S.T.A.

Sono stati 23 i partecipanti ai workshop di cui 10 dipendenti della Cooperativa San Francesco, 3 esterni e 10 migranti ospiti del CPA di Caltagirone.

«Siamo molto lieti di aver ospitato all’interno della struttura questi workshop formativi, utili sia ai nostri dipendenti che a chiunque abbia voluto accostarsi a questa attività di mediazione e approfondirla. La formazione del personale interno è per noi un punto di forza da sempre e su cui continueremo a puntare con altre attività; un enorme successo è stata inoltre la partecipazione di alcuni migranti ospiti del Centro di Prima Accoglienza di Caltagirone, affinché l’attività di formazione divenga anche per loro una possibile fonte di integrazione lavorativa» ha concluso Rossana Russo, Presidente della Cooperativa San Francesco.