20102017Ultime Notizie:

Il Cardiofitness

cardiofitness-compressed

Cardiofitness” è un termine di origine inglese (cardiovascular fitness), tradotto con “benessere cardiovascolare”; oggi, nell’uso più comune, con questo si è soliti indicare una particolare tipologia di allenamento che mira al miglioramento del sistema più importante per la salute del nostro corpo, il sistema cardiorespiratorio.
Le finalità di un allenamento consistono nella realizzazione di una serie di adattamenti del corpo umano in relazione al gesto atletico; per il raggiungimento di queste finalità il cardiofitness si avvale dell’uso di più simulatori, vale a dire particolari attrezzi (cicloergometro, step, vogatore, tapis roulant, ecc.) con i quali imitare, dal punto di vista funzionale, specifici gesti ciclici.
Un allenamento di cardiofitness, per definirsi tale, deve necessariamente presentare due condizioni essenziali:
- Usufruire di un cardiofrequenzimetro
- Controllare il range di frequenza cardiaca
Non rientrano, pertanto, tra gli allenamenti di cardiofitness quegli esercizi che oltrepassano la modalità moderata.
Tempo e frequenza settimanale si rivelano anch’essi varianti fondamentali nello svolgimento di un allenamento di cardiofitness; generalmente, affinché gli esercizi risultino efficaci, l’approccio iniziale non deve avere una durata inferiore ai 20 minuti, per 3/4 volte a settimana.
Potenziare cuore e polmoni, dunque, è lo scopo fondamentale per il quale si pratica il cardiofitness;
esso va ad aumentare la resistenza, rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, condizionare l’organismo per attività fisiche atletico- ricreative, ridurre lo stress e prevenire il rischio di malattie.

Palermo
25 Maggio 2016
Giusy Modica
Consulente per la salute con lo sport presso l’Associazione Anas zonale Oreto.
Per informazioni e appuntamenti chiamare al numero 091-336558 dalle ore 9:00 alle ore 13:00.