16012018Ultime Notizie:

Hitler, aveva una vena artistica, al di la delle sue vicende politiche e belliche?

l43-gurlitt-cornelius-arte-131118164059_bigE’ stata la figura più negativadell’intero’900: stiamo parlando di Adolf Hitler che, dopo settant’anni dalla morte, rivela una faccia sconosciuta ai più.

Infatti pochi mesi fa un suo acquerello è stato venduto da una casa d’aste di Norimberga per ben 130.000 euro.

È un acquerello del vecchio municipio di Monaco di Baviera;  il dipinto fa parte di una serie di circa duemila quadri realizzati intorno al 1914 da Hitler, che ai tempi si manteneva  facendo l’artista.

Il quadro ha raccolto interesse in tutto il mondo;  la maggior parte delle persone interessate  lo vede come una curiosità o un investimento.

Il suo valore è dato solamente per la firma nell’angolo del dipinto: il quadro “è realizzato perfettamente, ma direi che il suo valore artisticoè piuttostoscarso“, afferma  Weidler, la cui casa d’aste ha venduto numerosi quadri di Hitler nell’ultimo decennio.

Una  delicatezza che stupisce visto che stiamo parlando di uno degli uomini più feroci in assoluto.

A quanto pare non si hanno notizie certe sull’identità dell’acquirente che, ovviamente, ci ha tenuto a rimanere anonimo, ma pare che si tratti di un ricco uomo d’affari orientale.

 

Valentina G.

Commenta l'articolo