20102017Ultime Notizie:

ANAS Ragusa ha incontrato, nell’ambito delle politiche attive, il dott. Mario D’Asta Presidente Provinciale PD

L’Associazione Nazionale di Azione Sociale Comitato Provinciale di Ragusa, presso la propria sede , rappresentata dal Vice Presidente Fabio Conti ha incontrato il Presidente Provinciale del PD, Mario D’Asta.
L’incontro ha avuto come Tema “Programma Garanzia Giovani”, riservato a ragazzi disoccupati o inoccupati dell’età di 18 fino ai 29 anni.anas ragusa
Conti ha comunicato che A.N.A.S., quale ente promotore, ha avuto assegnato dalla Regione Sicilia circa mille tirocini formativi in tutta la regione per 6 mesi ad euro 500 da effettuarsi presso le sedi A.N.A.S. oppure sedi di associazioni sportive e culturali o aziende, a seconda della vocazione del tirocinante.
All’incontro ha partecipato la Dr.ssa Silvia Cilia, consulente aziendale, in rappresentanza dello Studio ELSEPRO Srl di Ragusa, che ha illustrato l’iter burocratico per snellire le procedure a tutti gli interessati.
Conti ha comunicato, altresì, che sono stati assegnati n. 4 giovani per l’avvio dei progetti del Servizio Civile Nazionale. A tal proposito sono state pubblicate le graduatorie:
Per A.N.A.S. Ragusa sono state selezionate come IDONEE n. 2 candidate: Emanuela Terranova e Maria Cristina Chessari per la Realizzazione del Progetto “S.A.I.”
Per A.N.A.S. Zonale Vittoria sono state selezionate come IDONEE n. 2 candidate: Flavia Chessari e Letizia Biazzo per la realizzazione del Progetto “IN SALUTE CON LO SPORT”.
Mario D’Asta, congratulandosi con A.N.A.S. Ragusa, nuova realtà di associazione sociale per la Provincia di Ragusa, ha ringraziato per l’invito ed ha ribadito l’importanza del Programma che la Regione Sicilia ha finanziato, dichiarando la propria ampia disponibilità a collaborare con A.N.A.S., attivandosi presso i consiglieri e gli amministratori operanti nella provincia, al fine di dare risposte concrete alla collettività ed in particolare ai giovani.

Mario D’Asta ribadisce che:
“Garanzia Giovani” rappresenta una opportunità su cui continuare a scommettersi, a scommetterci.
Opportunità per i giovani sotto i 29 anni, disoccupati o inoccupati, con l’opportunità di essere assunti,
successivamente (senza obbligo) , dall’azienda , con sgravi fiscali alla fine dei sei mesi.
Opportunità per l’azienda per avere una unità in più per sei mesi, per poterla formare ed eventualmente valutarne l’assunzione.
Opportunità anche per l’associazionismo di potere disporre di energie umane e professionali a disposizione per le proprie attività culturali, sociale, ma anche sportive.
Tutto ciò grazie alla Regione, che tramite l’INPS, pagherà per 6 mesi con 3.000 euro durante il semestre (500 euro mensili).

Seguiranno incontri operativi.

Nella Foto:
da sinistra: Mario D’Asta, Letizia Biazzo, Maria Cristina Chessari, Flavia Chessari , Fabio Conti e la Dr.ssa Silvia Cilia.

Commenta l'articolo