18102017Ultime Notizie:

FICARAZZI (PA): XXIII anniversario della strage di Capaci

manifesto 23 maggioSabato 23 maggio 2015 l’amministrazione e il consiglio comunale di Ficarazzi ricorderanno la strage compiuta il 23 maggio di ventitré anni fa per mano mafiosa ai danni del Giudice Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e dei suoi uomini della scorta, Vito Schifano, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. 

Un corteo, che coinvolgerà l’amministrazione, il consiglio comunale e la IV Commissione consiliare ( Politiche di controllo e di prevenzione delle devianze e del problema mafioso) insieme agli alunni dell’Istituto Comprensivo di Ficarazzi, raggiungerà alle ore 11,00 largo Castello. 

In loco, il primo cittadino, avv. Paolo Francesco Martorana, porrà una stele dedicata al giudice barbaramente ucciso, in seguito allo scoppio di un’auto bomba, sull’autostrada A29, nei pressi di Capaci. 

Il gesto, spiega il sindaco Martorana, intende preservare la memoria di quanti hanno sacrificato la loro vita a favore della rinascita di una Sicilia libera. 

La stele, continua il primo cittadino, esorta a ricordare il passato per guardare al futuro di un’isola sana e conserva lo stesso valore di quella realizzata presso piazza Francesco Macchiarella, in onore di Paolo Borsellino. 

La stessa si caricherà di un valore simbolico in quanto restituirà un’immagine di luce e di speranza a chi saprà osservarla. 

Alle ore 18,30 presso la casa comunale si terrà “Saligia”, una mostra fotografica sui sette vizi capitali, curata dall’associazione culturale, Imago Lucis. 

Alle ore 19,30 l’amministrazione comunale renderà omaggio alle esibizioni curate dall’orchestra sinfonica dell’Istituto Comprensivo di Ficarazzi, fiore all’occhiello del territorio e di una gioventù siciliana che, come avrebbe sostenuto Giovanni Falcone, ha voglia di cambiare. 

Commenta l'articolo