17122017Ultime Notizie:

Expo Milano 2015 Modica presente in due Cluster

Conf stampa Expo Milano 2015Le attività della cabina di regia, costituita il 6 maggio dello scorso anno per supportare il programma Modica all’Expo Milano 2015, sono state illustrate questa mattina a Palazzo San Domenico nel corso di una conferenza stampa.

Presenti il sindaco, Ignazio Abbate, l’assessore Rita Floridia, i componenti la cabina di regia (Rosario Pedriglieri, Nino Scivoletto, Franco Savarino, Francesco Frasca Polara, mancava il prof. Giuseppe Barone) a meno di 48 ore dell’apertura ufficiale di Expo Milano 2015, Modica sarà ben presente nei due Cluster del Cioccolato e del Cacao e in quello del Bio Mediterraneo nella tre giorni dedicata all’area iblea dal 26 al 28 giugno.

Ventuno imprese modicane di dolcieri che hanno condiviso il progetto saranno presenti a cicli nella grande area del cacao e del cioccolato che ospita i paesi produttori e gli spazi riservati alla città di Modica che si trova accanto a quelle altre due città di grandissima storia e trazione cioccolattiera come Torino e Perugia. “I grandi colossi multinazionali, commenta l’agronomo Rosario Pedriglieri, con la lavorazione artigianale del cioccolato a confronto. Una sfida esaltante tra un prodotto unico al mondo e diverse tipologie di cioccolato.

Il Kit del cioccolatoSaranno i dolcieri Andrea Iurato e Gianluca Rizza e lo scultore di cacao Salvatore Cicero ad essere presenti all’inaugurazione del Cluster con la lavorazione live del cioccolato di Modica alla presenza dei bambini e delle famiglie, nel mentre una massa di cacao sarà scolpita con alle spalle una scenografia di filmati sulla città di Modica che raccontano la sua storia millenaria e la tecnica di lavorazione del cioccolato. Altri fotografi della città stanno preparando delle Slide show da proiettare nel proseguo di Expo.

Il distretto di Modica potrà raccontarsi nel corso di un evento speciale promosso dagli organizzatori e il 30 maggio, nel corso di una grande soirée, il cioccolato di Modica sarà protagonista per i 100 anni di vita del Kiwanis alla presenza di 250 delegati provenienti da ogni parte del mondo.

“Abbiamo accettato una grande sfida, commenta Nino Scivoletto direttore del Ctcm, proponendo Modica e il suo cioccolato nella più grande vetrina mediatica del mondo. La nostra forza sta nella coesione delle ventuno imprese dolciarie che hanno condiviso il progetto Expo Milano 2015. Non un ordine sparso ma un blocco operativo unico che avrà modo di illustrarsi nei sei mesi dell’esposizione universale in perfetta sintonia con il senso della manifestazione”.

“La via più breve tra il cacao e il cioccolato” è un Kit utile alla preparazione, con strumenti semplici, del cioccolato di Modica che sarà disponibile in 1500 pezzi al Padiglione Italia. A corredo del Kit pubblicazioni sulla storia della città, sulla produzione del cioccolato e la tecnica di lavorazione di un prodotto tra i più salutistici del pianeta.

Modica non sarà solo cioccolato. Nel Cluster del Bio Mediterraneo, Modica sarà presente con i suoi prodotti tipici (olio, fava, formaggi etc…) nei giorni dedicati al territorio ibleo ovvero dal 26 al 28 giugno.

Franco Savarino della Coldiretti non ha dubbi sulla bontà della iniziativa: ”Sono certo che il cioccolato farà da traino sapiente agli altri prodotti della nostra terra una realtà avicola tra le più consistenti del Paese. Porteremo dei semilavorati e illustreremo la loro bontà e la salubrità dei prodotti. Un appuntamento che non abbiamo voluto mancare ad onore delle nostre tradizioni e di quanti da decenni, da padre in figlio, continuano a produrre queste eccellenze gastronomiche”.

Il Consorzio degli operatori turistici della città si è dedicato alla comunicazione.

Nei due Cluster saranno presenti brochure, settanta mila cartoline, ovvero foto inedite della città con un pensiero letterario, poesia e piccoli stralci di romanzi, dei grandi autori del novecento che hanno scritto sulla città. Dal 1 Maggio sarà operativo anche il portale del Consorzio.

“Lavorando in piena sinergia, commenta il neo presidente del Consorzio Francesco Frasca Polara, tra i due consorzi con il coordinamento dell’amministrazione siamo riusciti a fare squadra. Abbiamo il compito alto di rendere sostenibile una ricettività in città che spero possa essere ricca nel periodo Expo. Un’occasione che non possiamo mancare”.

Nel Cluster del Cacao e del Cioccolato opereranno sei studentesse dello Iulm di Milano che sono state formate a Modica e renderanno servizio di ospitalità, di diffusione di notizie e di illustrazione della città e tre ragazze modicane specializzate in lingue straniere che supporteranno l’attività delle aziende produttrici il Cioccolato di Modica.

“Ci prepariamo da un anno per centrare questo appuntamento, commenta il sindaco, consapevoli di avere accesso su di noi un riflettore mediatico di livello mondiale. Sono certo che faremo bene con la sobrietà, la cortesia e la passione per il lavoro che sono elementi tipici dei modicani.

Il cioccolato e le altre eccellenze saranno i nostri efficaci ambasciatori perché tutto s’intreccia con l’identità della nostra collettività che idealmente sarà tutta presente a Expo Milano 2015.

Sapremo accogliere come sempre chi decide di venirci a trovare. Ritengo che la coesione degli obiettivi è il nostro punto di forza come dire che nei momenti importanti sappiamo tutti rimboccarci le maniche e andare avanti verso i traguardi che siamo prefissi”.

Commenta l'articolo