18102017Ultime Notizie:

A.N.A.S. consiglia la conferenza su “Depero e la Sicilia futurista”

Organizzata dall’Associazione SiciliAntica, in collaborazione con l’ISSPE, si terrà Martedì 10 Novembre 2015 alle ore 17,00 all’Istituto Platone in Via grattacieli-tunnel-deperoSalvatore Bono, 31 a Palermo, una conferenza dal titolo “Depero e la Sicilia futurista”. Dopo la presentazione di Alfonso Lo Cascio, della Presidenza Regionale SiciliAntica, Umberto Balistreri, Presidente ISSPE e Cinzia Carraro, Presidente SiciliAntica – Sede di Palermo, si terrà la relazione di Anna Maria Ruta, Storica dell’arte e della letteratura. Domenica 15 novembre 2015 è invece prevista la visita guidata alla Mostra: “L’invenzione Futurista. Case d’Arte di Depero” ospitata nel Museo regionale di Messina.
La lunga e versatile esperienza artistica di Fortunato Depero ha dato vita ad una forma d’arte totale spaziando dalla pittura al teatro, dalla scenografia alle arti applicate, dall’editoria alla pubblicità. A Rovereto, nel 1919, Depero apre una casa d’arte, la «Casa del mago», specializzata nella grafica pubblicitaria, arredo e arti applicate e, in particolare, in quello delle tarsie in panno. Le collaborazioni dell’artista con alcune ditte come la fabbrica di mattoni Verzocchi, la Magnesia San Pellegrino, la ditta di dolciumi Unica e Campari (è lui che realizza la celebre bottiglietta), gli consentono un ritmo di lavoro serrato. A New York nel 1928, Depero e la moglie Rosetta aprono la Deperòs Futurist House, una sorta di filiale americana della Casa d’arte di Rovereto.
Per informazioni: Tel. 346.8241076 – Email: palermo@siciliantica.it.

 

Commenta l'articolo