19112017Ultime Notizie:

Concorso di idee per la riqualificazione ed il miglioramento della fruizione delle aree esterne del complesso fieristico di Messina”

MESSINA – Si è tenuta ieri sera, presso la sede di via Bartolomeo da Neocastro, la premiazione dei primi classificati al “Concorso di idee per la Radicepura Garden Festival_locationriqualificazione ed il miglioramento della fruizione delle aree esterne del complesso fieristico di Messina”; un concorso indetto dall’Ordine degli Architetti di Messina d’intesa con l’Autorità Portuale.
Entusiasti degli obiettivi raggiunti con lo strumento concorsuale il Presidente dell’Ordine arch. Giovanni Lazzari e il Presidente della Fondazione arch. Pino Falzea.
“Il concorso di idee – ha detto Lazzari – è l’istituto che può garantire processi qualitativamente alti di progettazione e l’Autorità Portuale di Messina ha dimostrato di credere in questa procedura”.
Per l’Autorità Portuale l’ing. Francesco Di Sarcina ha annunciato che, confermato l’indirizzo ricevuto dall’esito concorsuale, è già stato ufficializzato l’incarico per la progettazione esecutiva al gruppo vincitore.
Durante la serata si è parlato anche di “Mare tra gli isolati” e del “Nuovo Teatro in Fiera” con i docenti universitari arch Antonello Russo, arch. Francesco Messina e arch. Marco Mannino.
L’evento, curato dall’arch. Roberto Smedile, è un ulteriore passo avanti in quel percorso intrapreso dall’Ordine degli Architetti finalizzato al recupero e alla valorizzazione dell’affaccio a mare della città.
Questi i premiati:
1.classificato “LIMEN” – arch. Giovanni La Fauci –– arch. Marilena Amato – arch. Rocco Addesi
2.classificato “UOMO LIBERO, TU AMERAI SEMPRE IL MARE…” – arch. Massimo Foti – arch. Alessandro Recupero
3.classificato “ONDATA DI VERDE” – arch. Alessandra Malfitano
1. Menzione “PRÒTÉSI SUL MARE” – arch. Anna De Marco – arch. Cristina Monari
2. Menzione “TRA LEGGENDA E TRADIZIONE; UN TUFFO NEL VERDE E UN SALTO NEL MARE” – arch. Antonio Cannuni– arch. Francesca Maio