15122017Ultime Notizie:

CATANZARO: SICUREZZA E ORDINE PUBBLICO

Palazzo de Nobili  è al lavoro sul tema della sicurezza e ordine pubblico. Un tema che alla luce dei recenti episodi di criminalità impone un’ordinata e concorde azione politica relativa a quelli che sono le criticità del territorio comunale, proseguendo sull’impegno  profuso finora dall’amministrazione. Tutto questo è stato preso in esame questa mattina  nel corso di  un  primo confronto tra il presidente del Consiglio comunale, Ivan Cardamone e il suo vice, Roberto Guerriero. Lo scopo della riunione  è quello di  iniziare a mettere sul tavolo una serie di proposte che diano concretezza all’obiettivo dell’amministrazione, cioè quello,  di avere un territorio più sicuro. E’ stata,quindi, fatta una sintesi delle proposte emerse che devono portare all’elaborazione di una bozza di  documento da sottoporre poi all’attenzione dell’aula consiliare  che sarà convocata in una apposita seduta aperta . A far da trait d’union  con i gruppi consiliari di maggioranza sarà il delegato, Eugenio Riccio, il quale, dovrà   raccogliere  le proposte della coalizione di maggioranza  che costituiranno la base del documento  da   sottoporre al civico consesso.   “Le notizie  relative alla recrudescenza della criminalità nella nostra città – hanno sottolineato Cardamone, Guerriero -   richiede una pronuncia univoca da parte dell’assemblea. L’auspicio, quindi, è quello che dopo un sereno e proficuo dibattito   si possa stilare un documento condiviso da tutte le forze politiche  presenti in Consiglio . Quello della sicurezza, infatti, è un problema quotidiano che riguarda  tutti i cittadini. E’ opportuno,quindi, che il Comune da parte sua  faccia sentire vicina la sua presenza per rendere più  efficaci gli sforzi delle forze dell’ordine che in questi giorni, in modo particolare, stanno ponendo in essere  azioni  coordinate per sconfiggere  la piaga della criminalità”.

Commenta l'articolo