18122017Ultime Notizie:

CATANZARO: Polizia locale interventi di verifica e contrasto dei reati in tutto il territorio

La sezione ambientale ed edilizia della Polizia locale continua le operazioni di controllo e contrasto degli abusi e degli illeciti su tutto il territorio comunale. In ottemperanza delle direttive impartite dal sindaco Sergio Abramo, il comandante del Corpo, generale Giuseppe Antonio Salerno, e il tenente colonnello Franco Basile, responsabile della sezione, hanno coordinato e diretto le operazioni degli agenti che hanno permesso, nei giorni scorsi, di elevare quattro verbali per l’errato conferimento di rifiuti, due multe per abbandono accanto ai cassonetti dei rifiuti solidi urbani di fogliame da sfalcio. Tre contravvenzioni hanno sanzionato altrettante trasgressioni dell’ordinanza sulle deiezioni canine, mentre la collaborazione con il personale del servizio veterinario dell’Asp, ha permesso la cattura di diversi cani randagi che sono stati affidati all’oasi canina di San Floro. Nella zona di Gagliano è partita, inoltre, una verifica su un branco di cani randagi che negli ultimi tempi avrebbe cagionato la scomparsa di alcuni ovini. A tal scopo è stato attivato il servizio di “telenarcosi”. I vigili hanno inoltre rivolto particolare attenzione a eventuali stati di pericolo determinati dalle precarie condizioni di stabilità di alcuni alberi di alto fusto e alcune palme attaccate dal punteruolo rosso. Su tutto il territorio, ma in particolare nella zona compresa fra le vie della Stazione e Fares, sono state rimosse e avviate alla rottamazione diverse autovetture in stato di abbandono prive di contrassegni identificativi. Il ten. Ferraggina e il brigadiere Peschi hanno inviato all’Autorità giudiziaria venti informative relative soprattutto a presunti abusi ambientali. Quanto alle installazioni abusive di cartelloni pubblicitari, sono stati sequestrati due impianti bifacciali nella zona di Germaneto, mentre altre quattro installazioni sono state impedite nelle zone di Santa Maria e Lido.

Commenta l'articolo