18122017Ultime Notizie:

Catanzaro Lido – Crotone: il treno della speranza

La nostra associazione intende fare un appunto sull’inadeguatezza dei trasporti e in particolare sulle costanti problematiche che affliggono i pendolari della tratta ferroviaria Catanzaro Lido- Crototrenine.

L’inefficienza del servizio è da ricondursi in primo luogo ai tempi di percorrenza che, nonostante la breve distanza fra i due luoghi, ammonta a circa 4 ore, causando malcontento in chi vorrebbe usufruire civilmente di questo servizio e che invece si ritrova a subirne ogni giorno le conseguenze sia sul lavoro sia nella vita privata, a causa della sua lentezza. Si tratta infatti di treni “old style” nel vero senso della parola, privi di aria condizionata e di qualsiasi comfort. Facile capire quali possano essere le condizioni di viaggio dei passeggeri che si ritrovano catapultati in lunghe avventure fra ritardi e caos organizzativo.

In secondo luogo, vorremmo ricordare quanto evidente sia ancora il contrasto qualitativo fra i servizi di trasporto al Nord, dotati delle famose “Frecce”ad alta velocità , e quelli del Sud che rasentano la minima possibilità di essere annoverati fra ciò che potremmo definire “treni”.

Questo tipo di servizio è inaccettabile e umiliante per tutti i passeggeri che vogliano spostarsi all’interno di quest’area calabrese, per altro, un’area territoriale che se fosse debitamente valorizzata e curata, potrebbe fruttare grossi benefici a livello turistico e quindi economico, e di conseguenza favorire doppiamente la popolazione locale.

La nostra associazione sollecita pertanto il governo nazionale regionale a predisporre misure di intervento che possano migliorare la qualità dei treni adibiti a tale tratta ferroviaria.

 

A.F.

Commenta l'articolo