18102017Ultime Notizie:

CATANZARO: INTITOLAZIONE CITTADELLA REGIONALE

L’intitolazione della cittadella regionale sia l’occasione per una riflessione profonda sull’organizzazione della valle del Corace e del polo direzionale del Capoluogo. Il “Palazzo degli Itali” (questa l’indicazione venuta dal sondaggio on line promosso dal Comune) rappresenti una forte occasione, non solo sotto l’aspetto simbolico e di immagine, ma anche sotto quello organizzativo e della qualità dei servizi. E’ evidente che l’imminente apertura della cittadella pone una serie di problemi all’equilibrio del territorio, con la necessità da un lato di assicurare i migliori servizi all’utenza che verrà da ogni parte della Calabria, dall’altro di collegare la nuova infrastruttura con il centro storico. Fondamentale risulterà la realizzazione della metropolitana di superficie, da tempo appaltata e che il prossimo 26 maggio vedrà finalmente, quasi un anno dopo l’aggiudicazione,  la firma del contratto tra la Regione e l’impresa vincitrice.

Con queste intenzioni, il sindaco Sergio Abramo ha trasmesso ufficialmente al vicepresidente della Regione, Vincenzo Ciconte, l’incartamento di natura toponomastica riguardante la cittadella regionale e contenente i risultati del sondaggio on line attraverso cui tutti gli utenti hanno potuto esprimere la propria preferenza sul nome dell’imponente struttura. Toccherà alla Giunta regionale formalizzare l’intitolazione.

Al termine del sondaggio, lanciato lo scorso 15 ottobre, su 2854 votanti finali l’opzione del “Palazzo degli Itali” è stata quella che ha ricevuto il maggior numero di preferenze (1434) totalizzando il 50,2%. La denominazione rende omaggio a Italo, re del popolo degli Enotri, dal quale deriverebbe il nome Italia, dato prima alla regione corrispondente al suo regno, ovvero l’attuale Calabria. La seconda soluzione più votata è stata quella del “Palazzo delle Aquile” con 727 clic (25,5%), seguita da “Città del sole” con 258 voti (9%), “Palazzo della Calabria” con 255 preferenze (8,9%) e “Palazzo Cassiodoro” con 180 voti (6,3%).

Il popolo della rete ha quindi risposto con successo al sondaggio lanciato da Palazzo de Nobili con l’obiettivo di promuovere un’occasione di partecipazione e dibattito su un tema di concreto interesse. Tutte le opzioni sulle quali si sono espressi gli utenti della rete sono state vagliate dai componenti della commissione Toponomastica del Comune di Catanzaro.

“Non ho dubbi che la Giunta regionale – ha detto Abramo – accoglierà l’indicazione che viene dal sondaggio e che rende onore alla storia millenaria della nostra terra”.

Nello stesso incartamento inviato al vicepresidente Ciconte, figurano le delibere con cui il Comune di Catanzaro ha deciso di intitolare le principali vie di accesso alla cittadella ai nomi prestigiosi del primo presidente della Regione, Antonio Guarasci, e ai due presidenti di Regione espressione della città di Catanzaro, Aldo Ferrara e Bruno Dominijanni.

Commenta l'articolo