20092017Ultime Notizie:

Cassano Ionio: La sede Zonale ANAS operativa nel sostenere i deboli

Il mondo è retto dalla legge del binario: bianco nero, bello brutto, buono cattico ecc, ma soprattutto la società si divide tra due macro categorie quelli criticano e non fanno e quelli che fanno e non hanno il tempo di anas-cassanocriticare.

La dirigenza dell’ANAS, a giudicare dalle centinaia di iniziative realizzate su tutto il territorio nazionale, possiamo sicuramente collocarla tra quella fetta sociale che “FA”, che non ha il tempo di criticare e  che sicuramente commette qualche “sbavatura”.

Ed è con questo spirito e con AMORE disinteressato che anche la Presidenza di Cassano Ionio ha intrapreso il percorso ANAS, con i suoi valori, con l’etica e la morali di chi f”FA”, senza aspettarsi nulla, aiutando il prossimo e costruire un mondo migliore.  Chi  vuole fare, puo fare, basta che  si alza la mattina e mette al servizio della collettività la propria esperienza, senza trascurare la propria famiglia con la consapevolezza che se aiutiamo la collettività abbiamo aiutato anche la nostra famiglia.

Come è noto, l’Associazione Nazionale di azione sociale è fortemente impegnato su tutto il territorio nazionale con una serie di iniziative da un lato a sostenere i più deboli e dall’altro lato volta a creare punto di riferimento sociale e culturale attraverso, per l’appunto,  una serie di iniziative quale presentazione dei libri, formazione degli ausiliari del traffico d’intesa con i comuni, Servizio di Protezione Civile, servizio civile ecc.

Ed  è proprio con questo spirito e con  questi principi che la presidenza Zonale di Cassano Ionio ha organizzato una struttura operativa per quanto riguarda la sede zonale anche di protezione civile volta a soccorrere quanti, soprattutto in questo periodo storico, hanno bisogno di aiuto.

Non possiamo, infatti, non citare la presidenza dell’Anas Mola di Bari precursore nel settore che attraverso l’acquisto, in autofinanziamento, dell’ambulanza e votata a soccorrere, con trasporto,  quanti hanno bisogno sia di trasferimento che di soccorso, non convenzionata col 118.