20092017Ultime Notizie:

Bagheria: il prossimo 13 marzo nella sala Borremans di palazzo Butera, un seminario a cura di Gaetano Giunta

imagesE3VZ1I72Si terrà a Bagheria, il prossimo 13 marzo, a partire dalle ore15.00,  nella sala Borremans di palazzo Butera, un seminario a cura di Gaetano Giunta, segretario generale di Fondazione di Comunità di Messina che racconterà l’esperienza del distretto sociale evoluto di Messina.

In tale distretto, in questi anni, si sta sperimentando un modello innovativo di welfare basato su un paradigma economico-sociale relazionale, d’interesse nazionale ed internazionale. Un paradigma che ha l’ambizione di superare modelli assistenzialistici ed emergenziali ed avviare una rete di processi interconnessi d’inclusione sociale che promuovano la coesione sociale, un’economia sociale e solidale, l’apertura dei sistemi locali allo scambio di risorse opportunità conoscenze.

Durante la prima parte dell’incontro il dottor Giunta racconterà dell’esperienza messinese e nella seconda parte si prenderà in esame la possibilità di realizzare un tale modello sul territorio bagherese e dell’hinterland.

La Fondazione di Comunità di Messina e con essa il Distretto Sociale Evoluto nascono nel 2010 e riuniscono le organizzazioni del territorio con importanti realtà nazionali e internazionali. Al DSE aderiscono tutti gli attori istituzionali, sociali ed economici del territorio che scelgono negli anni di condividere il processo di “Responsabilità Sociale dei Territori”.

Come si legge sul sito della fondazione: “Il concetto di “Territori Socialmente Responsabili” – si origina e trova la sua base di legittimità nel lavoro condotto a partire dal 2002 dalla Rete Europea delle Città e delle Regioni dell’Economia Sociale (REVES).

Forte di una base sociale composta di 82 membri provenienti da 16 Stati Europei e rappresentanti circa 1/5 della popolazione totale dell’Unione, oggi REVES si colloca come interlocutore privilegiato delle Istituzioni Europee – in primis la Commissione, il Comitato delle Regioni, Il Parlamento – delle altre organizzazioni governative – il Consiglio d’Europa e l’OCSE – ma anche e soprattutto dei territori europei che intendano interpretare gli obiettivi di sviluppo della strategia di Lisbona come un’occasione per accrescere e consolidare il capitale sociale del continente.

La metodologia dei Territori Socialmente Responsabili è un approccio partecipativo mirato a far convergere le politiche e le pratiche di enti pubblici, di organizzazioni e di imprese verso i principi (i desideri) delle comunità locali”.

All’incontro sono invitate tutte le realtà sociali, culturali e turistiche ed imprenditoriali del circondario per favorire un confronto per la realizzazione di un modello di progetto di comunità innovativo.

“In un momento di emergenza e significativa crisi socio-economica,  per questa amministrazione è fondamentale intercettare e sposare modelli di welfare – dichiara l’assessore alle Politiche Sociali, Maria Puleo – modelli che permettano il recupero del senso di comunità per garantire una reale inclusione sociale che riparta dall’incontro con l’altro e dalla coesione e condivisione fra i membri di comunità”.

_______________________ mm Ufficio stampa www.comune.bagheria.pa.it tel./fax:  091.943813 – mobile: 3470014952

Commenta l'articolo