20102017Ultime Notizie:

ASP CATANZARO: UMANIZZAZIONE DELLE CURE E SISTEMA SANZIONATORIO NELL’ALLEVAMENTO DI ANIMALI

Buona medicina e umanizzazione delle cure sono i temi del corso di formazione che sarà introdotto dal Commissario straordinario dell’ASP di Catanzaro, dott. Giuseppe Perri, previsto per il 18 e 19 maggio prossimi a Lamezia Terme e organizzato dall’unità operativa Formazione e Qualità, diretta dalla dott.ssa Clementina Fittante, su proposta del direttore del Distretto di Catanzaro Lido, dott. Maurizio Rocca, responsabile scientifico dell’iniziativa, e del sociologo del Distretto, Dott. Franco Caccia.

Il tema dell’umanizzazione delle cure, inserito a pieno titolo tra gli obiettivi del recente atto di indirizzo del nuovo Piano sanitario, è centrale per un’Azienda sanitaria chiamata a garantire, in tutte le fasi della presa in cura della persona, approcci professionali e comportamenti umani in grado di tutelare la dignità e il diritto alla salute di ogni cittadino. L’umanizzazione delle cure, intesa come attenzione alla persona nella sua totalità, fatta di bisogni fisici, psicologici, relazionali e spirituali, non può essere lasciata alla sensibilità dei singoli, ma deve poter diventare una mission condivisa capace di generare standard per un corretto operare. Si avverte così il bisogno di sviluppare un percorso di crescita che interessi i singoli operatori e che abbia concrete ricadute sui comportamenti organizzativi al fine di ottenere risultati apprezzabili.

Il percorso formativo, guidato dal Prof. Sandro Spinsanti, esperto in bioetica, direttore dell’Istituto Giano e della rivista Janus, si propone di sviluppare riflessioni teorico-culturali e sperimentazioni pratico-operative attraverso cui arrivare alla giusta sintesi per la maturazione di conoscenze e strumenti professionali da sperimentare all’interno dei contesti di lavoro individuati. Saranno inoltre affrontati gli aspetti organizzativi dell’umanizzazione per realizzare sistemi di cura a misura del cittadino con riferimento anche al ruolo dei familiari e del volontariato.

Il corso sarà riproposto in una seconda edizione programmata per il 14 e 15 settembre.

Sempre la prossima settimana, esattamente il 20 e 21 maggio, si terrà l’unica edizione del corso sul sistema sanzionatorio amministrativo negli allevamenti bovini-ovi-caprini-suini, due giornate di studio, proposte dal dipartimento di Prevenzione, diretto dal dott. Giuseppe De Vito, con la direzione scientifica del Dott. Giuseppe Caparello, direttore veterinario dell’Area “A” di Lamezia Terme, per approfondire temi in materia di depenalizzazione e illecito amministrativo, con il contributo del dott. Alfredo Pecoraro, dirigente veterinario dell’ASL Napoli 3 Sud, collaboratore dell’Istituto Genetica animale del CNR, referente ASL Napoli presso la Regione Campania.

Commenta l'articolo